KiLLERVOiCE interviews by LORENZOSPEED*

KiLLERVOiCE intervistato da LORENZOSPEED*

 

1 ) Qual è stato l’input che Ti ha dato lo spunto per iniziare a fare il vocalist ?

La musica ha sempre fatto parte della mia vita fin da piccolo, poi quando abbiamo iniziato a fare le classiche feste fra amici visto che tutti volevano suonare io ho deciso di fare qualcosa di diverso, ed ho iniziato a parlare al microfono … Ecco diciamo che da lì ho iniziato a muovere i miei primi passi come vocalist.

 

 

2 ) Qual è l’origine del Tuo nome d’arte ?

Il mio nome d’arte nasce grazie ad una compagnia di amici che frequentavano le discoteche del Triveneto… Aida, Movida, Overside, Tntkamasutra, ecc… Loro prenotavano sempre il tavolo a nome Killer e da lì ho deciso di onorarli usando quel nome… tra questi c’era anche l’amico e collega di molte battaglie Dakota ( ndr il quale ha già aderito all’iniziativa e la cui intervista è disponibile a questo link >>> http://lorenzospeed.altervista.org/blog/lorenzospeed-interviews-tiziano-dakota/  ).

 

Music

3 ) Quali sono gli artisti e/o i producers di riferimento per la Tua idea di Musica ?

Bhè artisti ho avuto il piacere di conoscerne tanti, ma soprattutto l’onore di lavorarci assieme. Senza togliere niente a nessuno cito : Luca Antolini ( l’intervista con Luca Antolini è disponibile a questo link >>> https://www.lorenzospeed.it/2020/05/21/luca-antolini-interviews-by-lorenzospeed/ ), Marco Cordi, Igor e Brian e poi Tatanka.

 

 

4 ) Cos’è per Te la Musica ?

Per me la musica è tutto. La musica è libertà, ma soprattutto la musica è VITA … Non riuscirei mai a immaginare un mondo senza Musica.

 

5 ) Quali sono i 3 dischi ai quali sei + affezionato e che non potranno mai mancare nella Tua valigia ?

Tre dischi che  per me hanno un valore veramente importante sono :

In The Dark ( Tiesto )

The Race ( Luca Antolini [ l’intervista con Luca Antolini è disponibile al seguente link >>> https://www.lorenzospeed.it/2020/05/21/luca-antolini-interviews-by-lorenzospeed/ ] )

e poi Lost in Dreams, il famoso disco dei violini ( Mike nrg ), disco che ricorda il caro Marzio Dance️.

 

 

Messages & bio

6 ) Quale messaggio vuoi comunicare o trasmettere attraverso la Musica ?

La Musica per me deve trasmettere libertà, energia e soprattutto deve unire tutti… Quando andate in discoteca, staccate la spina dal mondo normale, chiudete gli occhi e godetevi il nostro mondo.

 

7 ) Descrivi ai lettori la Tua storia artistica e/o approfittane di questo spazio per lanciare un messaggio a cui tieni particolarmente o che senti di dover comunicare riguardo quello che 6 e che hai da dire.

Ho iniziato a fare il vocalist verso la fine degli anni ’90 nelle feste locali, poi ho avuto la fortuna di entrare a far parte dello staff di pubbliche relazioni del Tnt-Kamasutra e lì mi sono esibito per la prima volta il 30 ottobre 2004 ( mamma mia mi tremano le gambe ancora ). Da lì in poi grazie ai consigli di Marzio, Cris dj e Lady Brian ho iniziato ad acquistare sicurezza e mi sono ritagliato spazio nelle domeniche pomeriggio, fino ad arrivare a lavorare in altri locali del Veneto… Ora ho la fortuna di essere la voce ufficiale del nuovo format TECHNO CLASSIC assieme a Luca Antolini [ l’intervista con Luca Antolini è disponibile al seguente link >>> https://www.lorenzospeed.it/2020/05/21/luca-antolini-interviews-by-lorenzospeed/ ] e Marco Cordi, amici che non smetterò mai di ringraziare per avermi dato questa occasione. Bhè un messaggio che voglio dare a tutti è questo : qualsiasi sia il vostro sogno, fate di tutto per realizzarlo, con passione ed umiltà. Io il mio sogno lo sto vivendo️.

 

 

Consigli e curiosità

8 ) Quale consiglio daresti a chi vuole iniziare il Tuo percorso artistico ?

Ragazzi il mio consiglio più grande è questo : se volete lavorare del mondo della notte, fare i Djs o i vocalists, cercate di essere umili, ascoltate i consigli che vi danno i professionisti che fanno questo lavoro, e soprattutto non pensate mai di essere arrivati . Dovete aver tanta passione e rispetto per la musica, perché la Musica è vita.

 

9 ) Qual è stato l’aneddoto o la situazione + curiosa che Ti è capitata durante le Tue performances ?

Bhè la più curiosa, è  stata la prima volta che mi hanno chiesto l’autografo. Non sapevo che fare e cosa dire, sai mi reputo una persona normalissima e non volevo fare la figura del figo davanti alla gente, poi arriva Marzio ( Dance ndr ) e mi fa : “Killer dai sù, stai tremando … fai sto’ autografo”. Era Marzio, che UOMO.

 

 

10 ) C’è un locale / club / discoteca / una serata particolare che Ti è rimasta nel cuore e di cui vorresti parlarcene per condividerne l’emozione / l’atmosfera ?

TNTKAMASUTRA sicuramente, devo tutto al Tnt e al titolare Silvio Anzolin, oltre che a tutti i Djs che mi hanno sempre aiutato… Le serate sono tutte indimenticabili, ma la prima volta non si scorda mai. Mi tremavano le gambe, MARZIO ( DANCE ndr ) mi presenta, mi guarda e mi fa : “È il tuo momento, ora divertiti” e da lì iniziò tutto. Ancora adesso quando salgo in quella consolle lo faccio in punta di piedi, perché quella è la sua consolle, “La suprema Consolle”.

 

Blog e Youtube

Per leggere tutti gli articoli del blog, clicca qui >>> http://LORENZOSPEED.altervista.org/blog

Se vuoi guardare tutti i video di LORENZOSPEED* sul suo canale ufficiale Youtube, clicca qui >>> https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

 

2 pensieri riguardo “KiLLERVOiCE interviews by LORENZOSPEED*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.