LORENZOSPEED* interviews JONATHAN TRiVELLATO

LORENZOSPEED* intervista JONATHAN TRiVELLATO in arte YOUR PERSONAL CHEF

1 ) Qual è stato l’input che Ti ha dato lo spunto per aprire la Tua attività ?

In realtà non esiste un vero e proprio spunto. Nasco da una famiglia di ristoratori / albergatori ed il mio destino credo fosse già indirizzato in quello che è il mondo della ristorazione. Fin da adolescente ho iniziato a lavorare in ristoranti d’élite tra la Costa Azzurra e la Liguria di ponente ( zona dove sono nato e cresciuto ). Nel 2014 ho aperto il mio primo ristorante a Vicenza, ma poco dopo ho deciso di creare una “scissione” dello stesso, più dinamica e vicino alle persone, presentandomi anche come chef a domicilio ed organizzatore di eventi e quando la “monotonia” del ristorante ha iniziato a starmi stretta addosso ho deciso di dedicarmi al 100% a YOUR Personal CHEF. Diciamo che il mio essere espansivo ed estroverso mi hanno costretto a prendere nuove strade ed a reinventarmi in questa professione che fino ad allora era praticamente inesistente nel nostro paese. Credo di essere stato uno dei primi chef a domicilio in Italia.

 

 

Origine e punti di forza

2 ) Qual è l’origine del nome dell’attività ?

Beh, semplice da dedurre : YOUR Personal CHEF – il tuo chef personale. Anche se ad oggi YOUR Personal CHEF offre tantissimi servizi di estrema qualità, tra i quali docenze e corsi di alta ristorazione, l’organizzazione di eventi, show cooking, catering / banqueting / vernissage, restaurants consultancy, team building ( affiancato da psicologi del lavoro esperti ) e molto altro, in primis si occupa di servizi ristorativi a domicilio, non dimenticando mai la sua anima da chef e continuando a portare avanti l’idea che tutti dovrebbero poter provare esperienze d’élite ed emozionarsi con queste, ovunque il cliente voglia ( mare, montagna, giardino, garage, o più semplicemente dentro le mura di casa propria).

 

 

3 ) Quali sono gli ingredienti basilari, secondo Te, per farla funzionare al meglio ?

La passione per quello che si fa credo sia in ogni professione l’ingrediente fondamentale. Se uno non ama ciò che fa, non lo farà mai al meglio. Un altro ingrediente è la formazione ( continua ), perché uno non si può improvvisare cuoco, avvocato o medico, se non continua sempre ad aggiornarsi, poiché anche la ristorazione e la cucina, come ogni cosa, sono sempre in evoluzione, soprattutto in questo periodo. Ultimo, ma non meno importante, saper emozionare il cliente con esperienze uniche che altrove non potrebbero trovare. Rifacendomi anche un pò a quello che è il pensiero dello chef Davide Scabin, aggiungerei alle ultime due anche la trasgressione e la perversione.

 

 

Coronavirus & future projects

4 ) In questo periodo di #coronavirus, a cosa hai pensato per fronteggiare l’emergenza, e, di conseguenza, proporre ai Tuoi affezionati clienti qualcosa di valido ?

In realtà non mi sono fermato al periodo, ma ho cercato di guardare oltre al periodo, nel senso che il mio settore è stato ( ed è tuttora ) uno dei più colpiti da questo brutto momento ed oltre al delivery, cosa a cui io non credo poiché la qualità del prodotto non si avvicinerebbe mai a quella di un servizio espresso, non si può fare più di tanto, quindi ho dedicato la maggioranza delle mie forze al marketing, sicuro che a breve questa professione ancora un pò sconosciuta nel nostro paese prenderà sempre più piede, proprio per la sicurezza sanitaria e l’intimità che può dare al cliente. Quello che dico ha conferma dalle tantissime telefonate di nuovi possibili clienti che mi contattano ( ed hanno continuato a contattarmi nonostante il “lockdown” ) perché vorrebbero organizzassi delle cene a casa loro per i più svariati motivi ( anniversari, compleanni, cene romantiche, ecc. ). Ovviamente non ho potuto accettare nessun incarico fino a poco tempo fa, ma credo questa possa essere la prova di una nuova rotta della ristorazione e della nascita di una “nuova ristorazione a domicilio”.

 

 

5 ) Quali sono i Tuoi progetti futuri ?

Mi piacerebbe creare una catena a nome “YOUR Personal CHEF”, con chef a domicilio professionisti formati da me, in grado di portare a 360° l’alta ristorazione nelle case dei clienti, perché ricordiamocelo, lo chef a domicilio non è solo il cuoco che prepara le varie portate e le impiatta, ma dev’essere anche un ottimo sommelier per saper consigliare ed abbinare al meglio i vini alle varie portate, un maître perfetto per riuscire ad essere impeccabile dalla mise en place al momento del servizio al tavolo, un PR che sappia intrattenere egregiamente gli ospiti ed un fantastico organizzatore di eventi che tiene tutto sott’occhio in maniera impeccabile, oltre ad avere una perfetta formazione nell’ospitalità, ma siamo italiani, con quella ci nasciamo.

 

 

Qualità e bio

6 ) Qual è, se vuoi dircela, la qualità migliore della Tua attività, e cosa Ti piace di + del gestirla ?

Il dinamismo. Non ci si annoia mai, ogni giorno c’è qualcosa di nuovo da fare ed organizzare, ma è l’avere il permesso di entrare nell’intimità del cliente, prenderlo per mano ed accompagnarlo in un percorso emozionale unico, che mi riempie il cuore di felicità e credo questa sia la qualità migliore di YOUR Personal CHEF. Poco tempo fa una ragazza si è addirittura emozionata talmente tanto che ha iniziato a piangere mangiando uno dei miei piatti. Un’altra cosa che mi piace molto della mia attività è che una volta finito il servizio, con i clienti non finisce anche il rapporto umano, ma rimane un legame speciale, una sorta d’amicizia. Riassumendo credo che il rapporto umano, il dinamismo ed il regalare esperienze ed emozioni, siano le qualità migliori della mia attività, ma anche le cose che mi piacciono di più nel gestirlo.

 

 

7 ) Descrivi ai lettori la Vostra storia.

Come scrivevo poco fa, YOUR Personal CHEF è un’azienda che nasce nel 2014 come parte dinamica del ristorante “CalaMarè”. In breve tempo cresce e prende vita autonoma ed indipendente tra le province di Padova e Vicenza. Oggi YOUR Personal CHEF lavora prevalentemente in tutto il Veneto, Milano, Roma ed in Costa Azzurra, ma si sposta in tutto lo stivale e fuori confine. YOUR Personal CHEF offre diversi servizi di estrema qualità, tra i quali docenze e corsi di alta ristorazione, l’organizzazione di eventi, show cooking, catering / banqueting / vernissage, restaurants consultancy per aziende in crisi, alle prime armi o per l’avviamento del locale, team building ( affiancato da psicologi del lavoro esperti ) e molto altro, ma non dimentica mai la sua anima da chef a domicilio, continuando a portare avanti l’idea che tutti dovrebbero poter provare l’esperienza di gustare piatti d’élite ed emozionarsi con questi, ovunque essi vogliano ( mare, montagna, giardino, garage, o più semplicemente dentro le mura di casa propria ). Diverse aziende e club conosciuti a livello mondiale ( oltre a molti privati ) hanno già deciso di sposare l’idea di YOUR Personal CHEF e di usufruire dei servizi da me erogati. Il mio è stato ed è un progetto ambizioso che sta avendo i suoi importanti riscontri, considerata la fiducia che mi è stata data da molti.

 

Varie ed eventuali

8 ) Cosa Ti piace maggiormente della Tua professione ?

Sembrerò ripetitivo, ma il rapporto umano, il dinamismo, regalare esperienze ed emozioni, credo siano le cose che mi piacciono di più della mia professione, ma sarei falso se non aggiungessi l’avere la possibilità di far assaggiare ai clienti piatti inventati da me appositamente per loro e ricevere complimenti su di essi, o gratificazioni sull’intero servizio / evento. Ogni volta che torno a casa ho il cuore riempito di gioia perché so di aver fatto qualcosa di buono per alcune persone regalandogli momenti che altrimenti non avrebbero potuto vivere ed un briciolo di felicità.

 

 

9 ) Quale messaggio vuoi lanciare ai Tuoi clienti ? Approfittane di questo spazio, che è anche l’ultima domanda.

Non ho messaggi da mandare. Approfitto invece per ringraziare tutti i clienti che hanno creduto in me e che mi hanno permesso di rendere YOUR Personal CHEF ciò che è oggi ( l’abbiamo fatto insieme ). Vi aspetto nuovamente per reiniziare a festeggiare insieme dopo questo brutto periodo, con una nuova voglia di vivere, sicuro che ripartiremo tutti insieme più forti di prima !

 

 

Se vuoi leggere tutti gli articoli del sito, clicca qui >>> https://www.LORENZOSPEED.it

Per iscriverTi gratuitamente al canale ufficiale YouTube di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

Se vuoi ascoltare tutti i podcast radiofonici e Live di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj

 

2 pensieri riguardo “LORENZOSPEED* interviews JONATHAN TRiVELLATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.