LORENZOSPEED* interviews SiMONE PiTTARELLO

SiMONE PiTTARELLO intervistato da LORENZOSPEED*

1 ) Qual è stato l’input che Ti ha dato lo spunto per formare il progetto ?

In effetti realizzo album a nome mio fin dal 2005, ma ho sempre dato la priorità alle band con le quali nel tempo ho cantato e suonato; tra le più importanti per me : Decimomeridio, Recattivo ( ex Sliver ) ( qui linkato il podcast dell’ospitata in radio con LORENZOSPEED* >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj/lorenzospeed-presents-the-sounday-domenica-23-febbraio-2020-with-recattivo/ ), Il Coro del Giardino dei Marmi ( qui linkato il podcast dell’ospitata in radio con LORENZOSPEED* >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj/lorenzospeed-presents-amore-radio-show-780-domenica-8-dicembre-with-il-coro-del-giardino-dei-marmi/ ).
Solo di recente ho avvertito la necessità ed il desiderio di implementare il mio progetto solista e di dedicargli quindi più attenzione e maggior impegno.
Come conseguenza della realizzazione del mio ultimo album è nata anche la formazione della nuova band, con la quale poter suonare il disco dal vivo.

Mixcloud

Mixcloud

 

2 ) Qual è l’origine del Tuo nome d’arte ?

 

Ho scelto di non utilizzare pseudonimi e propormi invece con il mio vero nome.

 

3 ) Quali sono gli artisti e/o le band musicali di riferimento per la Tua idea di Musica ?

Credo che nel tempo la mia proposta musicale abbia subito primariamente le influenze date dall’ascolto dei seguenti artisti : Demetrio Stratos/Area, Creedence Clearwater Revival, Tom Waits, Dave Matthews Band, Chris Cornell/Soundgarden/Audioslave, Pearl Jam, Nirvana, Mike Patton, Fabrizio de Andrè, Luigi Tenco, Vinicio Capossela, John De Leo/Quintorigo, Ludwig Van Beethoven, Johann Sebastian Bach, Antonio Vivaldi, Frédéric Chopin, Igor Stravinsky, Luciano Berio.

 

The Music

4 ) Cos’è per Te la musica ?

Uno degli strumenti più Alti che l’uomo abbia a propria disposizione per poter, attraverso di sè, esprimere
l’infinita giocosa creatività dell’Universo.

 

 

5 ) Quali sono i Tuoi progetti futuri ?

Attualmente sto spingendo molto sul progetto e sull’ultimo disco; con la band abbiamo da poco realizzato 3 video registrati live in studio in presa diretta, video che accompagneranno l’uscita dei primi 3 singoli estratti dall’album “LO SCONOSCIUTO” la cui uscita è prevista intorno ad inizio aprile 2022 per Sorry Mom !

 

6 ) Quale messaggio vuoi comunicare o trasmettere attraverso la Musica ?

Sono molteplici i messaggi che escono dalle composizioni che prendono forma attraverso di me, il più delle volte tali messaggi restano sconosciuti anche a me stesso fin tanto che la canzone non è ultimata !?
Con questo intendo dire che la mia è un tipo di scrittura che mi piace descrivere attraverso una metafora, ovvero come “archeologia dell’inconscio” : il lasciar affiorare, attraverso libere associazioni, contenuti e suggestioni che tendono poi ad organizzarsi autonomamente in concetti strutturati o in oniriche suggestioni poetiche.
Darne questa rappresentazione fa un pò sorridere anche me in effetti, ma è il modo più accurato con cui io riesca a darne descrizione per ora.

 

 

Simone Pittarello

7 ) Descrivi ai lettori la Tua storia artistica e/o approfittane di questo spazio per lanciare un messaggio a cui tieni particolarmente o che senti di dover comunicare riguardo quello che 6 e che hai da dire.

 

Quasi quasi ne approfitterei per riaffermare un messaggio forse retorico e già veicolato da molti, ma che resta comunque fondante nell’esperienza di un artista, a mio avviso.

Ed è il seguente :
“Non aspettare che le situazioni si dispongano favorevolmente prima di procedere verso l’attuazione dei tuoi progetti e dei tuoi sogni, fai ciò che puoi con ciò che hai ora. Ed osserva poi come la vita si dispone a tuo sostegno.”
Inoltre vorrei ricordare sempre la fondamentale importanza di godere di ciò che si fa, specie in campo artistico; prima d’ogni altra cosa per il piacere stesso di farlo e senza pensare al fine che ne vorremmo trarre.
Questa è la grande mietitrice che come zizzania dal grano buono, separa coloro che agiscon per gioco dai veri custodi del Sacro Fuoco.

 

AMORE Radio Show / THE SOUNDAY Radio Show

8 ) Com’è stata la Tua esperienza ospite di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY condotto da LORENZOSPEED* e cosa Ti é piaciuto di + del programma ? E quale consiglio daresti nello sviluppo/evoluzione atto a dare vita ad un programma di sempre migliore qualità ?

La prima qualità che spicca è senza dubbio la rilassatezza di Lorenzo, la sua capacità immediata di mettere l’ospite a proprio agio relazionandosi con semplicità e grande amichevolezza.
Inoltre si nota fin da subito la spontaneità e la genuinità della passione che nutre nei confronti di ciò che fa e dell’amore onesto che profonde nella sua trasmissione.
In un mare di radioconduttori, DJ ed addetti ai lavori pieni di egocentrismo, manierismo e velleità sensazionalistiche, Lorenzo è invece una voce fuori dal coro ed una vera gran bella scoperta !

 

 

9 ) Cosa Ti piace della Tua professione ?

Non c’è un aspetto, ad essere onesto, che non mi piaccia.
Forse su tutte, la cosa che infine più apprezzo ( quantomeno tra quelle di carattere più pratico ) è la possibilità di occuparmi di molti aspetti diversi seppur interdipendenti tra loro, differenziandone così gli impegni. Essenziale salvavita contro la noia perbacco !!

 

10 ) Quale consiglio daresti a chi vuole iniziare il Tuo percorso artistico ?

Molto semplice :
Umiltà, Sacrificio, Perseveranza, Autocritica, Fede cieca nell’Intelligenza della Vita.
Se ti accorgi di non poterli annoverare od implementare come tuoi requisiti, non iniziare nemmeno.

 

 

Aneddoti e curiosità

11 ) Qual è stato l’aneddoto o la situazione + curiosa che Ti è capitata durante le Tue performances ?

Suonavo con la band Recattivo ( all’epoca Sliver ) intorno al 2009 durante un concerto di presentazione del disco “Red Roots” : esibizione intensa e partecipata, pubblico galvanizzato : dopo i consueti bis, chiudiamo con un pezzo spazza-ginocchia e durante il crescendo del finale, proprio sull’ultimo colpo che la band porta all’unisono al culmine del climax ascendente, lascio cadere l’asta del microfono che va a colpire esattamente la presa di corrente ed assieme alla botta finale si spengono le luci del palco e gli amplificatori in un colpo solo … in un effetto scenico che nemmeno qualora tu mettessi d’accordo tecnico luci, fonico e chissà chi altri, riusciresti mai a ricreare .. ahah .. un effetto scenico da paura e totalmente non voluto !?

 

12 ) C’è un locale / club / una serata particolare che Ti è rimasta nel cuore e di cui vorresti parlarcene per condividerne l’emozione / l’atmosfera ?

Primo pogo che si crea durante un tuo concerto e gente che canta le tue canzoni.
Ti carica di energia come ti avessero attaccato ai 340 Volt.

 

13 ) Qual è, tra i Tuoi colleghi, il Tuo artista preferito ?

Voglio citare Folco Orselli, cantautore Milanesissimo ( ma io sono di Padova ben s’intenda !! ), vince Musicultura nel 2008.
Ne stimo da tempo l’opera ed il modo con cui porta avanti la sua arte, mantenendo integra la sua sensibilità nonostante il mondo di oggi.
Ironico, balordo, sensibile, giullare, spietato e commovente.

 

14 ) Linka se vuoi un Tuo Live / video su Youtube / Soundcloud / Mixcloud / altro che ritieni sia + significativo e che Ti rappresenta maggiormente.

Per ora mi sento di linkare da Soundcloud “Il Difetto Perfetto” : uno dei brani che uscirà come singolo
tratto dal nuovo disco “LO SCONOSCIUTO”.

https://soundcloud.com/simone-pittarello/il-difetto-perfetto/s-k0b6bFTTxFU?
utm_source=clipboard&utm_medium=text&utm_campaign=social_sharing

 

 

Einstein

15 ) Fatti una domanda a Tuo piacimento e datti una risposta.

 

– Puoi descrivere cosa sia la SPAVENTOSA AZIONE A DISTANZA di Einstein ?

– L’entanglement quantistico, o correlazione quantistica, è un fenomeno quantistico, non riducibile alla meccanica classica, per cui, in determinate condizioni, due o più sistemi fisici rappresentano sottosistemi di un sistema più ampio il cui stato quantico non è descrivibile singolarmente, ma solo come sovrapposizione di più stati. Da ciò consegue che la misura di un’osservabile di un sistema (sottosistema) determini simultaneamente il valore anche per gli altri.
Poiché risulta possibile dal punto di vista sperimentale che tali sistemi ( sottosistemi ) si trovino spazialmente separati, l’entanglement implica in modo controintuitivo la presenza di correlazioni a distanza, teoricamente senza alcun limite, tra le loro quantità fisiche, determinando il carattere non locale della teoria.

In pratica, presumi di essere una parte separata in un Universo in cui non esiste separazione
alcuna.

Pace, Amore, Disobbedienza.

Simone Pittarello e la sua band saranno ospiti di THE SOUNDAY Radio Show nella puntata di Domenica 13 Marzo 2022. I dettagli della puntata stessa sono disponibili a questo link >>> https://www.lorenzospeed.it/2022/02/22/domenica-13-marzo-2022/

 

Grazie a Tutte/i per l’attenzione ed appuntamento alle prossime interviste curate da LORENZOSPEED*.

Segui LORENZOSPEED* sui suoi canali ufficiali Mixcloud e Youtube, ai seguenti indirizzi internet.

https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

https://www.mixcloud.com/LSPDj

Per leggere tutti gli articoli del sito, clicca qui

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.