La Beltà

Sabato 6 Novembre 2021

… sono quasi le ore 15 di un autunnale pomeriggio di Novembre, ed io sono qui, seduto sopra al tetto della casa nella quale vivo da quando sono bambino. Di fronte a me un sole splendido, che illumina ed irradia la giornata, riscalda le membra e fortifica e rigenera il mio spirito. Quanta gioia dà il sole, con la sua immensitá. Mi guardo intorno e vedo all’orizzonte le montagne, alcune leggermente imbiancate dalle prime nevi di stagione. Una spruzzatina di bianco, per dare quel tocco di purezza e di candore a questo quadro a cielo aperto, dove la tavolozza dei colori è rappresentata in modo così sublime ed autentico dalla natura. Quella natura che noi umani stiamo devastando, ma che ogni giorno ci dimostra la sua maestositá, con messaggi chiari, per chi li può e vuole capire. Nonostante gli umani, la natura continuerà il suo corso, ed i fiumi fluiranno portando l’acqua, ed il sole riscalderà i cuori di chi verrà. Osservo intorno a me gli alberi, e vedo colori fantastici che inebriano di magia i miei pensieri : il giallo delle piante, cosí come quello del sole, irradia bellezza, e mi fa pensare ai girasoli di Van Gogh. Anche lui, genio ribelle e spesso incompreso, ma talento assoluto della pittura. In lontananza vedo le montagne, simbolo anch’esse di grandezza e superiorità, dall’alto delle loro vette. In questo tempo così devastato da inquinamento e mediocritá, ritrovo qui la mia oasi di serenità, lontano dal frastuono di parole inutili e bugiarde. Contemplo la natura, e vedo bellezza ovunque; uccellini appoggiati ad un filo, foglie luccicanti che brillano, come i miei occhi dinanzi a cotanta meraviglia. Rimango estasiato, nel silenzio della cima, con un leggero venticello, fresco e libertino, che spira su di me. Qui ritrovo me stesso e, inebriandomi nella visione, rivedo il me bambino, puro e leggero come questo venticello. Libero, di volare e di danzare. E non c’è barriera che tenga, il vento è libero e continua la sua corsa. La bellezza della natura è un incanto, e lascia a bocca aperta per la sua straordinarietà. Un paesaggio mozzafiato, che riscalda il mio cuore e fortifica le mie speranze, ed i miei pensieri. Abbagliato dalla luce, respiro a pieni polmoni, mi nutro di aria, assaporo la beltà anche con l’olfatto. In lontananza vedo una famiglia di anatre; si godono anch’esse questo pomeriggio temperato, quasi caldo per la stagione, sotto questo cielo azzurro, limpido, dove ogni elemento è al suo posto, in un autentico quadro a cielo aperto. È tutto così stupendamente bello, che vorrei durasse all’infinito. Mi sento fortunato, oggi sono anche baciato dal sole, nel vero senso della parola, e sono così grato ed innamorato della natura, che continueró a ringraziarla fintantochè mi darà la possibilità di farlo. Siamo di passaggio, in questo mondo, e quindi ancor di più è importante godere appieno di momenti come questo.

Se Ti è piaciuto questo articolo, taggami e condividilo, e/o commentalo, grazie. #LORENZOSPEED #LRNZSPD @lorenzospeed

25 pensieri riguardo “La Beltà

  1. Eh si
    Siamo di passaggio….nessun umano è eterno…
    Ma la Natura si!
    È tutto inutile farci guerre,rancori,odio,superficialità ,stupidità,giudizi,ignoranza….tutto questo è niente 0,0…al confronto con la Natura, forse nemmeno si è accorta che esistiamo!

  2. Ciao Lorenzo se tu guardi la mia foto su Facebook mi dovresti proprio trovare sul tetto come te …. che metavigliaaaaaaaaaa.. grandeeeeee🤩🤩🤩🤩

  3. Ciao 🙋‍♂️ Lorenzo, stupendo pensiero 💭 e magia e spirito della Natura, io quando son al lavoro ed esco dal fabbrica per andare a prendere o portare i materiali, cerco di guardare in lontananza le colline circondano l’area ed immagino il camminare 🚶 e respirare tra le piante selvatiche ed terreno mi aiuta ad affrontare le fatiche lavorative, Grazie ☺️ per questo scorcio d’autunno che ci riscalda il cuore 💖

  4. Uno spirito superiore si ritira nel proprio deserto , cresce ed apprezza la mano sapiente di Dio creatore.
    E sa trovare le giuste parole per descriverne l’essenza.
    Complimenti al mio Amico Lorenzo.

  5. Condivido, bellissimo il TUO scritto . Guai staccarci dalla natura, il nostro corpo arriva da li e ritornerà li . Ma è bellissimo anche guardare il celo stellato x la NOSTRA anima . Grazie della condivisione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *