LORENZOSPEED* interviews LAS FLORES MOLESTAS

LORENZOSPEED* intervista FEDE FiK dei LAS FLORES MOLESTAS

1 ) Qual è stato l’input a formare la band  ?

E’ stata la comune passione per il blues, le canzoni scritte da Federico da cui è nato l’album Pissing Around, in generale l’amore per la musica afroamericana, il funky, il gospel, il jazz, ma anche il rock ed altre derivazioni. Comuni ideali di rivolta, pace e tolleranza.

 

Nome d’arte

2 ) Perchè il nome della band ?

Siamo fiori perché siamo pacifici, molesti perché suoniamo a volumi fastidiosi e ci avviciniamo sinuosamente alle persone tramite il mezzo della musica, della danza, della serenata, del corpo in movimento ed in festa. Fiori molesti significa rispetto ma anche esuberanza, provocazione, una musica che vuole essere molto diretta, con una forte dinamica, una musica che parla di cambiamento. Spesso indossiamo vestiti dai colori molto accesi, sudamericani, ci piace la coralità delle voci ed il coinvolgimento del pubblico tramite la musica, la danza o elementi simbolici come sombreri, maschere, voodoo, ecc. …

 

3 ) Quali sono gli artisti / le band di riferimento o che Vi hanno avvicinato alla musica ?

La nostra ispirazione è la controcultura degli anni ’60, il carnevale di New Orleans dove sono diretti i protagonisti del film Easy Rider, le tradizioni dei nativi americani con particolare interesse per il Messico, il pacifismo, l’arte psichedelica, il blues, il rock, il jazz. Per fare qualche nome rimanendo nell’ambito della musica : Chuck Berry, Muddy Waters, Willie Dixon, Beach Boys, Beatles, Louis Armstrong, Charles Mingus, Jelly Roll Morton, Doors, LZ, Rolling Stones, Rino Gaetano, Edoardo Bennato … ma amiamo anche il gospel, la musica elettronica, la musica classica e sperimentale, non vogliamo conformarci ad un genere particolare ma piuttosto esplorare e seguire
liberamente il nostro flusso creativo.

 

 

The Music

4 ) Cos è per Voi la musica ?

E’ qualcosa di cui non possiamo fare a meno come i contatti sociali di cui adesso siamo privi e di cui impariamo così maggiormente l’importanza. La musica è socialità, festa, celebrazione, lutto e rinascita, cura.

 

 

5 ) Quali sono i Vostri progetti futuri ?

Espatriare e produrre nuovi album in autunno quando avremo pubblicato Pissing Around e prodotto i videoclip dei 3 singoli ‘My Light Is Gonna Shina’, ‘At The Station’ e ‘Pissing Around’ …

 

 

6 ) Che messaggio volete comunicare o trasmettere attraverso la Musica ?

Ribellione, entusiasmo, ottimismo, pacifismo, condivisione, libertà di trasgredire, reinventare le convenzioni sociali.

 

AMORE Radio Show / THE SOUNDAY

7 ) Com’è stata la Tua / Vostra esperienza ospite/i di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY condotto da LORENZOSPEED* e cosa Ti / Vi é piaciuto di + del programma? E quale consiglio daresti nello sviluppo/evoluzione atto a dare un programma di sempre migliore qualità ?

L’esperienza è stata molto piacevole, c’era una bella atmosfera con gli altri ospiti presenti, non saprei che consigli dare, mi sembra che il programma sia già molto trasversale.

Per riascoltare il podcast della puntata radiofonica di THE SOUNDAY Radio Show con ospite in studio FEDERiCO FiCARRA alias FEDE FiK dei LAS FLORES MOLESTAS, clicca il seguente link >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj/lorenzospeed-presents-the-sounday-12-gennaio-2020-with-lady-gee-and-fede-fik-las-flores-molestas/

 

 

8 ) Cosa Ti piace della Vostra professione ?

I momenti in cui mi lascio andare aprendomi al pubblico e quando anche questo si lascia andare, ci incita, urla, canta, danza, interagisce con noi.

 

 

Storia ed aneddoti

9 ) Descrivi ai lettori la Vostra storia artistica.

Ho avuto la mia prima band seria quando studiavo come tecnico del suono al conservatorio di Padova, poi mi sono trasferito a Berlino ( 2010 ) dove ho lavorato col sassofonista Milo Lombardi suonando jazz e samba, ho lavorato con un percussionista di Padova Stefano Così col quale ho registrato l’album Play + Rec, ho suonato in ogni ambito concertistico anche come solista ed organizzando anche parate musicali con ensemble di varie dimensioni. Sono tornato a Padova nel 2016 e da allora porto avanti il progetto Las Flores Molestas, il mio progetto solista ed un più
recente progetto di jazz chiamato Nagasaki.

 

 

10 ) Che consiglio dareste a chi vuole iniziare il Vostro percorso artistico ?

Di vivere la musica come un gioco, come un rituale magico, come un momento di espressione, comunicazione sociale, sincerità, non come una sfida competitiva con gli altri o sé stessi.

Link e contatti

Se vuoi leggere tutti gli articoli del sito, clicca qui >>> https://www.LORENZOSPEED.it

Per iscriverTi gratuitamente al canale ufficiale YouTube di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

Se vuoi ascoltare tutti i podcast radiofonici e Live di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj

Un pensiero riguardo “LORENZOSPEED* interviews LAS FLORES MOLESTAS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.