LORENZOSPEED* interviews PABLO ONE

LORENZOSPEED* intervista PABLO ONE

 

 

1 ) Qual è stato l’input che Ti ha dato lo spunto per iniziare a fare il Dj ?

Ho iniziato ad avvicinarmi al mondo della musica fin da piccolo. Un pò come tutti ho avuto questa attrazione che mi ha del tutto contagiato e mi ha fatto entrare in un mondo direi magico !
Forse il fatto di aver vissuto un’infanzia un pò difficile è stato un grande input che mi ha fatto aggrappare al mondo della Musica !
Fino ad arrivare ad essere quello che sono oggi.

 

 

2 ) Qual è l’origine del Tuo nome d’arte ?

Il mio nome d’arte nasce un pò per gioco, ai tempi di quando andavo a scuola media, in classe ero sempre il primo a creare scompigli, a prendere iniziative e nel fare un pò di casino diciamo, anche nelle feste di classe ecc. Quindi è nato grazie a queste situazioni ed è rimasto tuttora. Ci sono affezionato quindi non credo che lo cambierò.

 

( qui sopra la locandina digitale [ eflyer ] dell’evento realizzato Sabato 3 Marzo 2012 alla discoteca Mojito di Mellaredo di Pianiga ( Venezia ), con, tra gli altri, LORENZOSPEED* e PABLO ONE ).

 

( sopra qui foto della serata del 3 Marzo 2012 alla discoteca Mojito di Mellaredo di Pianiga ( Venezia ), con, tra gli altri, COSTA, TEKNOMiLL, PABLO ONE, LORENZOSPEED* ecc. ).

( qui sopra, da sinistra verso destra, COSTA, PABLO ONE e LORENZOSPEED* durante l’evento del 3 Marzo 2012 alla discoteca Mojito di Mellaredo di Pianiga ( Venezia )).

Riferimenti

3 ) Quali sono gli artisti e/o le band e/o i producers di riferimento per la Tua idea di Musica ?

Sono cresciuto ascoltando vari artisti e direi anche vari generi. Mi ha sempre attratto il fatto di scoprire quante sfumature ha questo mondo che definisco un pò magico.
Ho iniziato con le band storiche della musica Mondiale come AC/DC, Queen, Kiss, Aerosmith, Pink Floyd, U2, Mötley Crüe, Depeche Mode, ecc.
Poi con il tempo sono arrivato al mondo della disco music e della dance anni ’90 che è stata un punto di inizio per tutto, sono cresciuto ascoltando Robert Miles, Snap!, Unlimited, ATB, Corona, Alice DeeJay, Aqua ecc.
Questo è stato un pò il mio inizio, mentre al giorno d’oggi le cose sono molto cambiate, i generi musicali sono cambiati e con essi anche gli artisti.
Oggi gli artisti che seguo maggiormente sono molto diversi da quelli con i quali ho iniziato, attualmente citerei Paul Kalkbrenner, Tiga, Marco Faraone, Marco Carola, Alex Neri, Paolo Martini, Gianni Bini, Minilogue, Magda, Booka Shade, Marc Houle, Super Flu, Ramon Tapia, e molti altri … li definirei un pò una guida musicale.

 

( qui sopra la locandina digitale [ eflyer ] dell’evento realizzato il 26 Marzo 2011 al Sottovoce di Treviso, con, tra gli altri, LORENZOSPEED* e PABLO ONE ).

 

4 ) Cos’è per Te la Musica ?

Non credo ci siano parole chiare per definire bene il concetto Musica. Io la definirei vita! Una cosa unica ! Per me la musica è sempre stata un perno principale della mia vita.
Con essa ho creato veramente tutto il mio percorso dall’inizio fino ad oggi e spero di continuare così.
Spesso vedo molta gente che vede la musica un pò come una moda, mentre per me è veramente una cosa importante, essenziale direi per le mie giornate ! La musica la definisco un ottimo strumento per trasmettere emozioni, scrivere e incidere un qualcosa in modo che chi poi ascolta può beneficiare di assorbire un qualcosa di unico.

 

( qui sopra la locandina digitale [ eflyer ] dell’evento realizzato il 12 Febbraio 2011 al Sottovoce di Treviso, con, tra gli altri, LORENZOSPEED* e PABLO ONE ).

 

Dischi e messaggi

5 ) Quali sono i 3 dischi ai quali sei + affezionato e che non potranno mai mancare nella Tua valigia ?

Ho molti dischi alla quale sono affezionato e che porto spesso via con me nelle mie serate, ma
se devo scegliere solo 3 dischi da portare via, direi un vinile di

Tiga – You Gonna Want Me,

poi Format : B – Chunky

e Ruben Mandolini – Also! .

Sì direi proprio che sono 3 dischi che non mancano mai nella mia borsa.

 

( qui sopra le locandine digitali della one night Art of Trance / AMORE Radio Show 650 in tour svoltasi il 24 Ottobre 2015 alla discoteca Madame Butterfly di Ferrara, con, tra gli altri, LORENZOSPEED*, PABLO ONE e DAX [ la cui intervista per ‘Art will save us’ è leggibile da questo link >>> http://lorenzospeed.altervista.org/blog/dax-intervistato-da-lorenzospeed/ ).

 

6 ) Quale messaggio vuoi comunicare o trasmettere attraverso la Musica ?

Nel corso della storia Musicale molti Artisti hanno lasciato il loro segno, una loro impronta e questo credo sia importante.
Io cerco di trasmettere emozioni con i miei brani, cerco di portare felicità nei miei djset, far in modo che chi mi ascolta si possa divertire ! Faccio in modo di trasmettere emozioni.
Chi già mi conosce sa come sono strutturati i miei set, non c’è una sola linea, è tutto un continuo mutare del ritmo, dalle percussioni, vocal, a quei ritmi freschi pieni di energia !
La musica unisce le persone ed in un certo modo è quello che certo di fare io nei miei set !
Voglio comunicare attraverso la musica che c’è sempre una speranza e che possiamo fare del bene con la musica stessa.

 

( qui sopra la locandina digitale [ eflyer ] dell’evento realizzato l’1 Maggio 2010 al Sottovoce di Treviso, con, tra gli altri, LORENZOSPEED* e PABLO ONE ).

 

AMORE Radio Show / THE SOUNDAY

7 ) Com’è stata la Tua esperienza ospite di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY e cosa Ti é piaciuto di + del programma ? E quale consiglio daresti nello sviluppo / evoluzione atto a dare vita ad un programma di sempre migliore qualità ?

La mia esperienza al programma AMORE Radio Show / THE SOUNDAY è stata divertente, ci sono stato un paio di volte e mi sono trovato veramente bene ! E’ una bella situazione quella che si crea all’interno del programma, direi molto coinvolgente, e bello anche che si dà la possibilità alle persone in ascolto di interagire in diretta live.
Riguardo a quale consiglio dare per il programma, avrei in mente un qualcosa come potrebbe essere l’inserire una session live di djset usando i canali social come le Dirette Facebook e quelle InstagramTv, in modo da presentare in maniera visiva artisti che vengono chiamati ospiti in radio, è una cosa che fa interagire molto chi poi guarda le session live e credo che sia una cosa molto positiva per il programma.

Ecco il link per riascoltare il podcast delle ospitate di Pablo One ad AMORE Radio Show >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj/lorenzospeed-presents-amore-radio-show-659-domenica-28-febbraio-2016-with-pablo-one-marco-armani-etc/

https://www.mixcloud.com/LSPDj/lorenzospeed-present-amore-radio-show-621-w-steve-lorenz-pablo-one-max-parolin-mario-c-12-10-2014/

 

( qui sopra le locandine digitali [ eflyers ] realizzate dal grafico ufficiale di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY Manuel Marchioro relative alle puntate di Domenica 12 Ottobre 2014 e di Domenica 28 Febbraio 2016 ).

 

8 ) Descrivi ai lettori la Tua storia artistica e/o approfittane di questo spazio per lanciare un messaggio a cui tieni particolarmente o che senti di dover comunicare riguardo quello che 6 e che hai da dire.

Sono nato e cresciuto a Napoli fino all’età di 10 anni, poi la mia famiglia si trasferì nel Nord Italia e praticamente una delle difficoltà fu il fatto di adattarsi. Avevo mille difficoltà e fin da subito la musica mi è stata la miglior amica di sempre. Con forte passione e molta determinazione ho inseguito un qualcosa che attraverso la musica sentivo, e mi avrebbe aiutato poi nel mio percorso di vita. Posso dire che la Musica mi ha salvato, e credo che ancora oggi sia la mia ancora di salvezza. Ho cominciato a volere di più dalla musica, sentivo che dovevo fare un passo in più è mi sono dedicato ed appassionato al mondo della produzione musicale ed ancora oggi ne faccio parte.

Ho imparato quanto si posssa trasmettere e dare con la musica. Mi sono costruito il mio Home Studio nel corso degli anni e ad oggi è diventato praticamente il luogo dove passo le mie giornate, dove lavoro per esprimere emozioni, il luogo dove creo la mia musica e far sì che non resti solo mia ma di chiunque l’ascolti ! Molto spesso sento dire da altri Artisti di ascoltare la loro musica, io credo che la musica è di tutti, dal momento che io stesso pubblico un brano diventa in maniera emozionale di tutti. Se dovessi quindi lasciare un messaggio sarebbe proprio il fatto che siamo ospiti in questa vita, quindi per me che creo brani dove la gente balla e si diverte, si libera dalle ansie di tutti i giorni e che tutti possiamo avere, è un buon gesto altruista verso il prossimo, dare il mio contributo con la musica e lasciare un segno dove contribuisco con quello che ho creato, i miei brani ecc.
La musica da sempre accompagna il mondo e mi sento di dire che è una cosa magnifica ed è magnifico farne parte. Come dico sempre Music Is The Answer !

 

 

Consigli e curiosità

9 ) Quale consiglio daresti a chi vuole iniziare il Tuo percorso artistico ?

Oggi diciamo potrebbe essere anche facile intraprendere la strada del mondo Artistico, la tecnologia aiuta molto, forse a volte troppo e quindi non si dà più un grande valore a quello che si vuole veramente.
Non devono mai mancare la voglia di imparare, di sperimentare, di conoscere tutte le sfumature che la musica ha da offrire.
Se si vuole iniziare una strada con la musica lo si deve fare con il cuore, con la voglia di intraprendere una strada forse anche dura perché sicuramente sarà tutta in salita.
Io ho rilasciato molti brani miei su molte etichette discografiche un pò in giro per il globo oserei dire, come dal Canada alla Colombia, in giro per l’Europa ed Italia compresa, faccio parte di un’etichetta tutta italiana con altri 2 amici / collaboratori e a volte inviano demo che ascoltandole non hanno emozioni, sembrano quasi fredde, senza calore emotivo perché forse chi le invia non crea musica con il fatto di trasmettere un messaggio ma lo fa solo per il gusto di fare e credo che a volte questo non è un buon lavoro, quindi quello che voglio dire a chi vuole iniziare fatelo, buttatevi ma metteteci il cuore in tutto senza arrendervi mai ! Fate della Musica un dono prezioso e fate del vostro meglio per trasmettere emozioni.

 

 

10 ) Qual è stato l’aneddoto o la situazione + curiosa che Ti è capitata durante le Tue performances ?

Sono successe molte cose bizzarre nel corse di molte serate, situazioni strane ne abbiamo viste di cotte e di crude, alcune molto divertenti anche. Una situazione curiosa fu proprio durante un mio djset, durante la quale la serata era bella carica come si dice in gergo nostro, la gente ballava, il locale era pieno, un tizio forse anche troppo entusiasta con qualche drink in più sale in consolle e praticamente per esprimermi tutta la sua felicità mi dà un bacio a stampo ! Quindi vi lascio immaginare lo stupore del gesto ed anche l’imbarazzo che poi subito dopo si è trasformato in una mega risata con il resto dei miei colleghi presenti in consolle.

 

 

11 ) C’è un locale / club / una serata particolare che Ti è rimasta nel cuore e di cui vorresti parlarcene per condividerne l’emozione / l’atmosfera ?

Sono molte le location che porto nei miei ricordi per quello che mi hanno regalato. Nel 2009 mi sono esibito al DUB club di Bolzano in Alto Adige, credo di definirla un’esperienza unica, iniziando dalle persone che non mi conoscevano per finire con l’atmosfera che quella location aveva. Poi ci sono state alcune serate del format FLOW.
Di recente ci sono state molte situazioni che mi hanno trasmesso belle emozioni a partire dalle serate TASTE, poi quelle del nuovo format SPO:ON, senza tralasciare quelle OVERSTREET dove abbiamo trascorso veramente dei momenti direi molto Super.

 

 

Grazie a tutte/i per l’attenzione ed appuntamento alle prossime interviste di ‘Art will save us’.

 

( qui sopra foto scattata ad uno degli Eventi realizzati al Sottovoce di Treviso negli anni 2010/2011, con LORENZOSPEED* e PABLO ONE ).

 

Link e contatti

Se vuoi leggere tutti gli articoli del sito, clicca qui >>> https://www.LORENZOSPEED.it

Per visualizzare tutti i video ed iscriverTi gratuitamente al canale ufficiale Youtube di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

Se vuoi ascoltare tutti i podcast radiofonici e Live di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj

BRiGiTTA KOCSiS interviews by LORENZOSPEED*

BRiGiTTA KOCSiS intervistata da LORENZOSPEED*

 

1 ) Ciao Brigitta, qual è l’origine del Tuo nome d’arte ?

Utilizzo il mio nome originale, Brigitta Kocsis.

 

 

2 ) Qual è stato lo spunto per fare la Dj ?

Ho sempre gradito frequentare le discoteche ed i club, non tanto per ballare ma piuttosto per ascoltare la musica. Essendo invitata spesso e volentieri come ospite nei vari locali di tutto il mondo, capitava che mi chiedessero di mettermi in consolle per provare a suonare, ma non sapendo come fare ho sempre rifiutato. Un giorno poi ho deciso di imparare la tecnica. Per quanto riguarda il lato musicale sono sempre stata aggiornata perchè le casse audio di casa mia erano sempre accese.

 

 

Musical input

3 ) Quali sono gli artisti e/o le band musicali e/o i producers di riferimento per il Tuo gusto musicale ?

Di frequente mi chiedono quali sono le band o gli artisti che mi piacciono; è sempre difficile rispondere a questa domanda perchè sono una persona che ascolta musica a 360 gradi. In tutti i generi musicali trovo sempre qualcosa di gradevole e che mi fa viaggiare con la mente. Per quanto riguarda il genere musicale Techno, che attualmente è quello che più si avvicina alla mia anima, direi che per suonare nei locali scelgo sicuramente Sam Paganini e/o Enrico Sangiuliano. Ci sono comunque tantissimi altri artisti, magari meno conosciuti, ma che producono dei brani eccezionali.

 

 

4 ) Cos’è per Te la Musica ?

Si potrebbe parlare per ore di questo argomento. Nel mio caso sono stata fortunata, grazie ai miei genitori, nati negli anni ’60, quando la musica era tuttaltra, e specialmente mio padre e mio nonno ne erano grandi appassionati. A casa nostra ero sempre con le cuffie, ascoltavo ogni cosa, e poi noi ballavamo tanto, era una cosa magica. La mia profonda cultura musicale quindi parte da qui. E di riflesso anche l’amore per qualsiasi genere musicale.

Per me la musica, descritta in poche parole, è questo… Music = Massage for the brain.

 

 

5 ) Quale messaggio vuoi comunicare o trasmettere attraverso la Musica ?

Penso che ogni canzone abbia la sua magia e ci trasmetta qualcosa; io vorrei premere nell’anima il tasto dove senti ogni singolo particolare di ciascun suono.

 

 

AMORE Radio Show / THE SOUNDAY

6 ) Com’è stata la Tua esperienza ospite di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY condotto da LORENZOSPEED* e cosa Ti é piaciuto di + del programma ? E quale consiglio daresti nello sviluppo / evoluzione atto a dare vita ad un programma di sempre migliore qualità ?

Un ringraziamento speciale a voi per la possibilità che mi avete dato, in quanto parlare di musica é la cosa più bella che esista. Se ci pensiamo, quando siamo tristi c’è sempre la musica adatta che ti fa piangere ancora di più, e quando sei felice non ci sono dei limiti.
La qualità relativamente ad un programma parte dalla nostra anima. Se amiamo la musica e siamo aperti alle novità, allora ci saranno sempre persone che ci ascolteranno.

 

 

7 ) Quali sono i 3 dischi ai quali sei + affezionata e che non potranno mai mancare nella Tua valigia ?

1. Rave ( Sam Paganini )
2. Rattle original mix ( Rebuke )
3. Omnia original mix ( Mha Iri, Andrea Signore )

 

 

Brigitta Kocsis bio

8 ) Descrivi ai lettori la Tua storia artistica e/o approfittane di questo spazio per lanciare un messaggio a cui tieni particolarmente o che senti di dover comunicare riguardo quello che 6 e che hai da dire.

A riguardo della mia storia c’è tanto da dire. Credo comunque che tutti quelli che mi hanno seguito fin dall’inizio sanno che quello che ho fatto è stato sempre fatto con grande passione, e ho cercato di dare il mio meglio. Per arrivare ai miei obbiettivi ho fatto parecchia strada. Ringrazio sempre le persone che mi hanno dato delle possibilità e che hanno creduto in me. Ci sono state anche le difficoltà, ma sono servite per fare meglio quello che faccio ora. Penso che le persone nella vita abbiano tante doti, e se una persona ha il coraggio di rischiare e di cambiare può arrivare a coronare il proprio sogno. Per me fare la dj significa condividere la passione che ho per la musica.

 

 

9 ) Quale consiglio daresti a chi vuole iniziare il Tuo percorso artistico ?

Se sei sicuro che ami abbastanza la musica, che vuoi far ballare veramente le persone, e che hai l’anima sensibile, allora niente è impossibile.

 

 

10 ) Qual è stato l’aneddoto o la situazione + curiosa che Ti è capitata durante le Tue performances ?

La serata più strana credo sia stata in un locale in mezzo al deserto, con la piscina, a Sharm el Sheik. Oltre al modo fantastico con il quale la gente si divertiva, anche l’atmosfera era pazzesca; un viaggio bellissimo. Devo comunque ammettere che per me ogni serata è un momento indimenticabile e che mi regala un’esperienza unica.

 

 

11 ) C’è un locale / club / una serata particolare / discoteca che Ti è rimasta nel cuore e di cui vorresti parlarcene per condividerne l’emozione / l’atmosfera ?

Ogni locale mi ha donato qualcosa, ed ovunque ho imparato qualcosa, vivendo tantissime esperienze che mi hanno aiutato a migliorare. Ho viaggiato molto e visto un pò di tutto; rifarei tutto per apprezzare ancora di più i momenti che ho passato.
Come dicevo prima, per me  è sempre un’emozione, sia che il locale sia piccolo sia che sia grande. Sono le persone che fanno diventare l’atmosfera speciale.

 

 

Link e contatti

Se vuoi leggere tutti gli articoli del sito, clicca qui >>> https://www.LORENZOSPEED.it

Per iscriverTi gratuitamente al canale ufficiale YouTube di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

Se vuoi ascoltare tutti i podcast radiofonici e Live di LORENZOSPEED*, clicca qui >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj

 

LORENZOSPEED* interviews JACOX

LORENZOSPEED* intervista JACOX

1 ) Qual è stato l’input che Ti ha dato lo spunto per iniziare a fare il Dj ?

Non avevo mai pensato a fare il DJ, da bambino e poi da ragazzo mi piaceva scegliere la musica in macchina, organizzare delle piccole compilation e farle sentire agli amici. Uno dei miei amici era proprio un DJ ! Ed anche bravo! Lui mi mise a disposizione 2 piatti e mi disse “Toh…prova…” è stata l’emozione forse piu grande della mia vita. Mi ricordo come fosse ora quando toccai per la prima volta un giradischi, era una coppia di 1210… correva l’anno 2000.


2 ) Qual è l’origine del Tuo nome d’arte ?

Ti verrà da sorridere… era il mio nickname a Call of Duty ! ( ndr Call of Duty famoso anche con l’acronimo COD, è una serie di videogiochi tra le saghe video ludiche + vendute in tutto il mondo con quasi 300 milioni di copie vendute.

 

Sound now

 3 ) Quali sono gli artisti e/o le band musicali e/o i producers di riferimento per la Tua idea di Musica ?

Non ho mai avuto davvero un produttore o una band preferita, però se devo scegliere un producer di riferimento, scelgo Ottorino! 8mix, perchè lo conosco personalmente e lo sento anche spesso, sto studiando tanto anch’io per diventare un producer.

4 ) Cos’è per Te la Musica ?

E’ un sistema per fermare, registrare, fissare, condividere e “far arrivare” l’emozione che il compositore ha racchiuso dentro ad una serie di istruzioni che possono arrivare + o meno accurate, ( dipende dal mezzo di registrazione e riproduzione ).

5 ) Quali sono i 3 dischi ai quali sei + affezionato e che non potranno mai mancare nella Tua valigia ?

1 –  Avicii – Levels

2 –  Deadmau5 – Strobe

3 –  Run-Dmc – It’s like that ( versione di J.N )

6 ) Quale messaggio vuoi comunicare o trasmettere attraverso la Musica ?

Il messaggio che voglio dare è che non bisogna mai dimenticarsi il valore di un sorriso. Voglio che per un po’ le persone che vengono a sentirmi, lascino da parte i loro problemi quotidiani ascoltando la musica che propongo… se riesco anche solo per mezz’ora a fargli dimenticare lo schifo nel quale vivono, ecco…allora sono contento.

AMORE Radio Show / THE SOUNDAY

7 ) Com’è stata la Tua esperienza ospite di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY condotto da LORENZOSPEED* e cosa Ti é piaciuto di + del programma ? E quale consiglio daresti nello sviluppo/evoluzione atto a dare vita ad un programma di sempre migliore qualità ?

Mi ha colpito ( ma lo sapevo ) la tua dedizione Lorenzo ! Con questo ho detto tutto, il programma lo fai col cuore e si sente, non ho nessun consiglio da darti se non quello di continuare cosi !!

( Nota di riferimento : per riascoltare l’ospitata in studio, a RadioGamma5, di Jacox all’interno di AMORE Radio Show datata 8 Luglio 2018, basta cliccare sul link https://www.mixcloud.com/LSPDj/lorenzospeed-presents-amore-radio-show-730-domenica-8-luglio-2018-with-orango-blanco-e-jacox-dj/ o direttamente sul tastino play del player qui sotto ) :

https://www.mixcloud.com/LSPDj/lorenzospeed-presents-amore-radio-show-730-domenica-8-luglio-2018-with-orango-blanco-e-jacox-dj/

8 ) Descrivi ai lettori la Tua storia artistica e/o approfittane di questo spazio per lanciare un messaggio a cui tieni particolarmente o che senti di dover comunicare riguardo quello che 6 e che hai da dire.

RAGAZZI! Basta con la TRAP! Ahahaha… scherzo sai. La mia storia artistica si svolge abbastanza semplicemente, ossia Jacox dal 2002 suona nei locali della provincia tutti i fine settimana…dal 2014 sono al Civico7 di Santorso, mi trovate li ogni fine settimana!! Il messaggio ? Vieni a trovarmi ! Vieni a sentire !

Varie ed eventuali

9 ) Quale consiglio daresti a chi vuole iniziare il Tuo percorso artistico ?

Di non farlo per “farsi vedere”, fallo quando lo sentirai dentro.

Ho visto molti DJ e anche amici, fare uso di sostanze, non fatelo, altrimenti il vostro senso artistico sarà legato a quello e non alla musica. In altre parole… siate onesti con voi stessi e col pubblico che avete davanti.

10 ) Qual è stato l’aneddoto o la situazione + curiosa che Ti è capitata durante le Tue performances ?

La devo proprio raccontare ?  Ero a sostituire un amico DJ ammalato in un locale di Lap Dance ( non che mi piaccia lavorare li, ma era un favore …) a serata inoltrata ho chiesto al cameriere “Ma chi è quella stronza che da inizio serata non ha fatto nulla ? Sarà perche è un cesso rispetto alle altre ?” e lui mi controbatte :  “Chi ? Mia moglie ?” ….ecco… questo sì che mi rimase impresso!

11 ) C’è un locale / club / una serata particolare che Ti è rimasta nel cuore e di cui vorresti parlarcene per condividerne l’emozione / l’atmosfera ?

Beh… il primo amore non si scorda mai vero ? Discoteca M2, ( ex Macrillino ) a Zanè ( Vicenza ) chiusa per sempre nel 2005, è stato il mio primissimo lavoro, ci ho lavorato i miei primi 2 anni da DJ… era un sogno per me, non lo dimenticherò mai ! Hai presente una magia ? Ecco io la vivevo tutte le sere, auguro a tutti i ragazzi che iniziano questo lavoro, di vivere queste emozioni… vi rimarranno per sempre !

In bocca al lupo!

Jacox con Franchino

Grazie a Tutte/i per l’attenzione ed appuntamento alle prossime interviste curate da LORENZOSPEED*.

Link e contatti

Per leggere tutti gli articoli del sito, clicca qui >>> https://www.LORENZOSPEED.it

Se vuoi iscriverTi gratuitamente al canale ufficiale Youtube di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

Per ascoltare tutti i podcast radiofonici di LORENZOSPEED* iscriviti gratuitamente al canale Mixcloud https://www.mixcloud.com/LSPDj

MASSiMO GiANCOLA interviews by LORENZOSPEED*

MASSiMO GiANCOLA intervistato da LORENZOSPEED*

Premessa : un augurio speciale a Massimo Giancola & Lucia per la nascita di Luigi 😉

1 ) Com’è nato il Tuo nome d’arte ?

Il mio nome d’arte corrisponde al mio nome e cognome, MASSIMO GIANCOLA, anche perché come nome

suonava bene.

 

2 ) Com’è nata l’idea di creare il progetto ?

E’ nato tutto dalla mia passione per la musica che ho scoperto di avere a fine anni ’80 – inizio anni ’90. Ho scoperto di avere questa dote nello scrivere canzoni, nel comporle ed ed interpretarle. Nel corso degli anni ho approfondito e continuo tuttora a farlo questa passione collaborando anche con altri autori.

 

 

AMORE Radio Show / THE SOUNDAY

3 ) Com’è stata la Tua esperienza ospite di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY condotto da LORENZOSPEED* e cosa Ti é piaciuto di + del programma ? E quali consigli daresti nello sviluppo / evoluzione che diano al programma una qualità sempre migliore ?

Con AMORE Radio Show / THE SOUNDAY è sempre un’ottima esperienza, anche perchè all’interno di questi programmi radiofonici vengono spesso suonati molti dei miei brani ( i link di alcuni ‘passaggi’ li potete trovare alla fine di questa intervista con relativi collegamenti YouTube ) di cui alcuni scritti anche con il coautore Mario Colucci ( la cui intervista è leggibile a questo link >>> https://www.lorenzospeed.it/2020/05/13/molis-interviews-by-lorenzospeed/ . Ringrazio in particolare LORENZOSPEED* per la sua dedizione nel sostenere la musica e gli artisti. Nessun consiglio perché ritengo che LORENZOSPEED* & AMORE RADiO SHOW ci mettano tutto l’impegno necessario per la riuscita del programma.

 

4 ) Cos’è per Te la musica ?

La Musica per me è una fedele amica e compagna di viaggio che mi sostiene anche nei momenti difficili

e con la quale posso esprimermi con tutti gli sbalzi d’umore in messaggi positivi nei particolari momenti della vita.

 

 

5 ) Quali sono gli artisti e / o le band musicali di riferimento per il Tuo gusto musicale ?

Non ne ho di particolari, ma cerco invece di essere me stesso con la mia identità musicale. Mi ispiro principalmente ai generi musicali di musica Pop / Rock Italiana ed internazionale, ai cantautori italiani e alla musica latina

con la quale mi esprimo nel mio genere.

 

6 ) Quale messaggio vuoi trasmettere o comunicare tramite la Musica ?

Tramite la musica cerco di trasmettere messaggi positivi e di cogliere il buono che c’è anche nei momenti difficili, facendo trionfare sempre la felicità e l’amore.

 

 

Biografia

7 ) Descrivi ai lettori la Tua storia artistica.

Visti i 30 anni di musica, ci vorrebbero tante pagine di un libro per descrivere la mia storia artistica, viste anche le tante esperienze vissute…

Ho trasformato una passione in un lavoro, ed il tutto è nato per caso in cantina quando marinavo la scuola da adolescente. In questo mio nuovo mondo mi rifugiavo scrivendo le mie prime canzoni ed interpretando successivamente brani famosi nella mia stanzetta fino poi ad arrivare ad esibirmi nelle serate di piano bar e da ballo, per poi fare anche i primi concerti sui palchi con le mie canzoni.

 

8 ) Cosa Ti piace della Tua professione ?

E’ bello vivere di musica e andare avanti sempre nonostante tutto, lavorando con passione, specie dopo aver fatto tante tipologie diverse di lavori.

 

 

9 ) Quale consiglio daresti a chi vuole iniziare il Tuo percorso artistico ?

Non pensare al successo, ma bensì creare un mondo musicale intorno a sè con la speranza che un giorno possa diventare anche un lavoro, senza dimenticarsi mai di metterci tanta passione e di sentire il bisogno naturale di fare musica ogni giorno.

 

10 ) Quali sono i Tuoi progetti futuri ?

Continuare sempre a comporre e scrivere musica nuova, nel bisogno naturale di esserci sia per me e per chi mi segue nei miei progetti musicali.

 

 

 

Link e contatti

Se vuoi iscriverTi gratuitamente al canale ufficiale Youtube di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

Per leggere tutti gli articoli del sito, clicca qui >>> https://www.LORENZOSPEED.it

Se vuoi iscriverti al canale ufficiale Mixcloud di LORENZOSPEED* ed ascoltare tutti i podcast radiofonici e Live, clicca qui >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj

Youtube

Di seguito troverete alcuni link di video musicali su YouTube con dischi di Massimo Giancola all’interno del programma radiofonico AMORE Radio Show.

MOLiS interviews by LORENZOSPEED*

MARiO COLUCCi in arte MOLìS intervistato da LORENZOSPEED*

Premessa all’intervista : con Mario ci unisce una comune passione per La Musica ed un’Amicizia di oltre 15 anni nata durante una mia vacanza in Puglia credo nell’estate del 2005, nella splendida Monopoli, in provincia di Bari.

1 ) Ciao Marione ‘full’; qual è l’origine del Tuo nome d’arte Molìs ?

L’ origine del nome d’arte Molìs deriva dalla mia città Monopoli ( prime due lettere piu’ ultime due ) quindi Moli, al quale ho aggiunto una ‘s’ per dare più spinta 😉 poi con il tempo sono passato a “Il Colucci “.

Durante le mie prime esperienze poetiche utilizzavo il nome d’Arte Molìs firmandomi ” Mario Colucci Molìs “.

 

2 ) Qual’è stata la base per creare il progetto ‘Molìs’ ?

In realtà non faccio parte di una band, ma nasco come “dicitore di Vita vissuta mista alla fantasia della parola”.

La mia poesia dal titolo “Furia d’amore” è stata inserita in una rivista e musicata / cantata per l’occasione da Domenico Faiella di Salerno.

In seguito, collaborando con altrettanti bravi artisti, sono venuti alla luce tantissimi altri brani.

 

Music on

3 ) Cos’è per Molìs la musica ?

Per chi sa ascoltare ogni tipo di evoluzione, e non solo un determinato stile/genere , la Musica diventa vita, sentimento, voglia di godere di un altrui sentimento.

Se dici che ‘quel tipo di Musica non e’ Musica’ solo perchè non ti piace, significa che non ami la Musica.

 

4 ) Quale messaggio vuole comunicare Molìs o trasmettere attraverso la Musica ?

Sinceramente mi auguro di trasmettere qualsiasi tipo di sensazione; se così non fosse sarebbe il nulla.

 

 

5 ) Quali sono gli artisti di riferimento per il Tuo gusto musicale ?

In ordine alfabetico direi Albano, Lucio Dalla, Luigi Tenco, Toto Cutugno.

 

6 ) Cosa Ti piace della Tua professione ?

Emozioni.

 

 

7 ) Quale consiglio daresti a chi vuole iniziare il Tuo percorso artistico ?

Nel campo “poetico” suggerirei di non rincorrere a tutti i costi la rima, e così anche nei testi da musicare, perchè così facendo si blocca ciò che in realtà il nostro io vuol comunicare.

Se invece si vuole fare solo business, buona vita.

 

8 ) Quali sono i progetti futuri di Molìs ?

In qualità di paroliere e di autore di testi da musicare il mio sogno nel cassetto è organizzare un concerto dove far ascoltare tutti i brani scritti.

 

 

AMORE Radio Show / THE SOUNDAY

9 ) Com’è stata l’esperienza di Molìs ospite di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY condotto da LORENZOSPEED* e cosa Ti é piaciuto di più del programma ? E quale consiglio daresTi nello sviluppo / evoluzione atto a dare vita ad un programma di sempre migliore qualità ?

Con diversi bani composti e scritti da me, alcuni dei quali in coproduzione con Massimo Giancola ( la cui intervista è disponibile a questo link >>> http://lorenzospeed.altervista.org/blog/lorenzospeed-interviews-massimo-giancola/   sono stato presente all’interno dei programmi radio AMORE Radio Show & THE SOUNDAY grazie al bravo LORENZOSPEED*, al quale non credo di consigliare nulla data la sua ottima conduzione.

 

Link e contatti

Per iscriverTi gratuitamente al canale ufficiale Youtube di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

Se vuoi leggere tutti gli articoli del sito, clicca qui >>> https://www.LORENZOSPEED.it

Per ascoltare tutti i podcast radiofonici e Live di LORENZOSPEED* clicca qui >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj

 

 

LORENZOSPEED* interviews BALT HUTTAR

LORENZOSPEED* intervista i BALT HUTTAR

1 ) Ciao ragazzi, qual è stato l’input che Vi ha dato lo spunto per formare la band ?

La band è nata come coincidenza di percorsi musicali e di vita, suonavamo già ognuno per conto proprio ( alcuni di noi avevano già degli anni di esperienza con altre formazioni ). La ‘scintilla’ è scattata dal percorso di ricerca personale di Mattia, che si stava avvicinando alla musica tradizionale celtica. E’ stato allora che, scoprendo la musica popolare nordeuropea e germanica e collegando queste ( allora ) nuove passioni alle radici cimbre, ha deciso di formare una band che proponesse una musica che potesse unire questi fattori. L’idea fu accolta con entusiasmo e supportata dagli altri componenti e così siamo potuti arrivare fin qui.

 

 

2 ) Qual è l’origine del Vostro nome artistico ?

BaltHüttar significa, in Cimbro dei Sette Comuni, “Guardiani del Bosco”; è frutto di una ricerca nelle nostre radici ed è espressione esaustiva del nostro messaggio musicale. Infatti il nostro intento ( oltre a divertirci e far divertire chi ci ascolta o che viene ad un nostro concerto ) è quello di contribuire  a dare nuova vita e far conoscere la cultura Cimbra e la sua antica lingua ( ormai quasi sull’orlo dell’oblio ), in armonia con gli ancestrali concetti di rispetto per la Natura. Perché proprio il Bosco ? Perché è da sempre il principale ‘compagno’ e sostentamento della gente dell’Altopiano, oltre ad essere una delle maggiori espressioni della Natura selvaggia.

 

 

Music

3 ) Quali sono gli artisti e/o le band musicali di riferimento per la Vostra idea di Musica ?

Seguiamo moltissimi artisti, di generi anche molto diversi, ma principalmente ci ispiriamo a band Folk Metal italiane ( ad esempio Furor Gallico, FolkStone ) e nord-europee ( Korpiklaani in primis, Eluveitie, Cruachan, Ensiferum ), Folk-Power ( esempio Alestorm ), Folk germanico e scandinavo ( es. Faun ) e Irish ( DropkickMurphys, Fiddler’s Green, ecc ).

 

 

4 ) Cos’è per Voi la musica ?

La musica per noi prima di tutto è una forte energia che ha unito indissolubilmente noi cinque e che ci permette di creare un legame anche con tutti gli amici che ci seguono e che assistono ai nostri concerti … è qualcosa di unico ! Poi crediamo che sia anche un potente veicolo per diffondere idee o, come nel nostro caso, far conoscere delle piccole, ma significative realtà come quella cimbra ( il nostro obiettivo più grande ).

 

 

5 ) Quali sono i Vostri progetti futuri ?

In futuro speriamo di poter continuare al meglio il nostro percorso, scrivendo nuovi brani ( ora siamo al lavoro per il secondo album ), quindi pensiamo di pubblicare altri dischi e suonare live, magari anche in nuovi palchi importanti. Il nostro obiettivo è quello di crescere come artisti, ampliare i nostri orizzonti, far conoscere a più persone possibili la nostra antica cultura e trovare molti nuovi amici con cui condividere i momenti di festa che verranno, in Italia e magari anche all’estero.

 

 

6 ) Quale messaggio volete comunicare o trasmettere attraverso la Musica ?

Con la nostra musica vogliamo trasmettere allegria, amicizia, festa, ma non solo … La nostra musica ha uno stretto contatto con la nostra cultura, dal nome del gruppo ai testi, tutto convoglia nell’attaccamento alla nostra Terra e alle nostre origini. Oltre alle emozioni descritte prima vogliamo far conoscere e, perchè no, omaggiare il posto da cui veniamo : l’Altopiano dei Sette Comuni; per farlo abbiamo deciso di utilizzare la sua antica lingua, il Cimbro, che sta purtroppo scomparendo, e quale miglior genere per farlo se non il Folk Metal ? Siamo molto orgogliosi del fatto che molti fans si stiano avvicinando al Cimbro proprio grazie alle nostre canzoni, e questo ci sprona ad andare avanti consci del fatto che il messaggio, ed il mezzo che utilizziamo ( la musica ) sta funzionando.

 

 

AMORE Radio Show / THE SOUNDAY

7 ) Com’è stata la Vostra esperienza ospiti di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY condotto da LORENZOSPEED* e cosa Vi é piaciuto di + del programma ? E quale consiglio daresti nello sviluppo / evoluzione atto a dare vita ad un programma di sempre migliore qualità ?

Ringraziamo LorenzoSpeed* per la sua accoglienza, gentilezza e disponibilità. Purtroppo non siamo riusciti ad essere presenti tutti e cinque, ma chissà che con l’uscita del secondo album ci sia la possibilità di tornare in radio al completo. Durante l’ospitata radiofonica abbiamo fatto scoprire un po’ di cimbrian folk / folk-metal a qualche persona in più… alla fine questo genere non è molto conosciuto in Italia, ma la musica che proponiamo è adatta a tutte le fasce d’età, quindi siamo ben contenti di ampliare il nostro pubblico di ascoltatori. La diretta radiofonica è stata ben accolta e partecipata da molti ascoltatori, con chiamate e messaggi audio whatsapp e questo è stato veramente piacevole e divertente. Lorenzo ha dato la possibilità di esibirci anche in live-radio… è stato un bell’esperimento con un buon risultato.

Al termine dell’ ospitata, durante il viaggio di ritorno in Altopiano di Asiago, abbiamo  sintonizzato l’autoradio  nella frequenza di radio Gamma5 per restare in ottima compagnia con buona musica.

Sia nell’ambito promozionale pre-intervista con creazione dell’evento, descrizione, grafica e presentazione artistica sia nella preparazione del podcast  successivo all’ospitata, sono stati ben curati e con invio puntuale.

( a proposito di podcast, ecco il link per riascoltare gratuitamente l’ospitata dei Balt Huttar all’interno del programma radiofonico AMORE Radio Show condotto da LORENZOSPEED* ed andato in onda in diretta Domenica 14 Luglio 2019 dalle ore 12 alle ore 15 >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj/lorenzospeed-presents-amore-radio-show-763-domenica-14-luglio-2019-with-balt-huttar-2/ )

 

 

 

Balt Huttar’s bio

8 ) Descrivete ai lettori la Vostra storia artistica.

Siamo una band Folk Metal dell’Altopiano dei 7 Comuni ( Altopiano di Asiago – Vicenza ), terra che affonda le proprie radici nell’antica cultura Cimbra. È proprio di questa cultura che ci poniamo promotori, a partire già dal nome che in cimbro appunto significa «Guardiani del Bosco».

Siamo nati nel settembre 2011 da un’idea di Mattia Pivotto e nel corso del primo anno di vita viene raggiunta la line up attuale che comprende Jonathan Pablo Berretta alla voce, whistles e flauto dolce; Ilaria Vellar ( aka Veila, la cui intervista è disponibile al link >>> http://lorenzospeed.altervista.org/blog/lorenzospeed-interviews-veila/ ) all’organetto, fisarmonica e voce; Mattia Pivotto alla chitarra, bouzouki irlandese, whistles, cornamusa, bodhran e voce; Nicola Pavan al basso; Federico Rebeschini Sambugaro alla batteria e percussioni.

Abbiamo vissuto caldissime esperienze sul fronte live e abbiamo partecipato ad importanti eventi folk come Venigallia e BrintaalCeltic Folk ( per 3 anni ) , condividendo lo stesso palco con artisti del calibro di Paddy and the Rats, Alan Stivell, ecc. ), Sun Valley Metal Fest ( con Elveking, Rotting Christ, Graveworn, 4th Dimension, LunarExplosion, ecc. ), Rhino Sound Fest ( con Arcana Opera e Nanowar of Steel ), Ferrock Festival ( con i LouDalfin ), Irlanda in Festa ( al Gran Teatro Geox di Padova ), MEI ( Meeting delle Etichette Indipendenti ) di Faenza, l’apertura al concerto dei Folkstone il 1° gennaio 2016, nel 2017 e 2018 nuovamente al Ferrock assieme ai Furor Gallico e altre band folk metal; nel 2019 al Druidia folk Festival ( Cesenatico ) e fino in Germania in occasione del 50° anniversario del gemellaggio Roana / Velden come promotori della cultura Cimbra.

 

 

Il 2014 è stato l’anno del nostro debutto discografico. Durante l’estate abbiamo pubblicato il nostro primo demo EP «TzimbarTantze» («Danza Cimbra»), composto da quattro brani ( genere folk metal ), volutamente di impronta mista che abbracciano stili, sonorità e soprattutto lingue diverse ( si trovano infatti lyrics in inglese, in italiano e nell’antico cimbro dei Sette Comuni ). Il demo, autoprodotto, è stato registrato e mixato da Massimiliano Forte ( ex batterista dei powermetallers altopianesi 4th Dimension ).

Nel 2015 la prima partecipazione ad un concorso, il Vicenza Rock Contest, che ha visto al via ben 68 band, fra le quali noi Balt  Hüttar, che abbiamo vinto una lunga serie di riconoscimenti : primo posto assoluto, premio miglior band vicentina e premio miglior band Metal; inoltre abbiamo ottenuto altri quattro premi a livello individuale e la nostra «Dating a witch» è giunta terza fra i brani in gara.

Il nostro primo full-lenght «TrinkhMetMiar» («Bevi Con Me») è del 2018 e comprende 13 tracce : le quattro di TzimbarTantze ( in una nuova veste ) alle quali vengono affiancati altri nove inediti. Il disco è autoprodotto in collaborazione con  AreaSonicaRecords. «TrinkhMetMiar» è disponibile in tutti i negozi di musica online ( Amazon, spotify, deezer, ecc.) e soprattutto si può acquistare anche fisicamente ai nostri prossimi  live.   Si può ascoltare su youtube a questo link:

https://www.youtube.com/results?search_query=balt+h%C3%BCttar+-+trink+met+miar+

 

Delle 13 tracce di questo primo album ben 4 sono i singoli : “Anotherdrinkingsong” una canzone simpatica ed immediata grazie all’ottimo lavoro degli strumenti folk e ad un ritornello cantato molto orecchiabile ; “TantzastometMiar” ( balla con me ), una canzone piena di carica, mette voglia di ballare, il testo è totalmente in lingua cimbra ; “Dating a Witch” un cavallo di battaglia della band, la prima composizione degli Hüttar, giunta terza fra i brani in gara al Vicenza Rock Contest 2015. Il quarto singolo è Khriighenacht ( Notte di guerra ) una canzone profonda e rievocativa, vuole trasmettere la difficile e tragica situazione di un soldato in trincea durante la guerra, il testo è in italiano, si può vedere il videoclip molto suggestivo da questo link: https://www.youtube.com/watch?v=fyKVqL8uvow

 

Attualmente stiamo lavorando molto per cercare di completare quanto prima il secondo album.

Per restare aggiornati su tutte le pubblicazioni e per seguire gli appuntamenti dei concerti live ( dove il divertimento sarà assicurato ) seguiteci su Facebook, Instagram, Spotify e Youtube !

 

 

Curiosità ed aneddoti

9 ) Cosa Vi piace della Vostra professione ?

Pur provenendo da generi molto diversi troviamo nella musica uno e più punti comuni, il bello di suonare in una band è proprio questo,  condividere la bella passione per la musica in tutti i suoi generi e in tutte le sue sfumature trovando una vera e propria identità di gruppo.

Poi sicuramente far divertire la gente che ci segue, che ci ascolta e ci supporta ai nostri live e nei nostri canali social dà molta soddisfazione.

Fin  dal 2011 cerchiamo di  impiegare tutto il tempo libero e tante forze per portare avanti il progetto e speriamo possa diventare per tutti e cinque una vera e propria professione.

 

 

10 ) Quale consiglio dareste a chi vuole iniziare il Vostro percorso artistico ?

Pensiamo che, come per tutti gli artisti, la soddisfazione più grande sia dar vita alle proprie idee e condividerle con tutti. Il consiglio più grande che possiamo dare è provare : impegnatevi e buttatevi, se avete qualcosa da dire fatelo attraverso la musica senza preoccuparvi troppo ! Poi, a nostro avviso, una cosa importante da ricordare è quella di cercare di rimanere se stessi, fedeli prima di tutto alla musica e ai propri principi e valori : l’importante è fare ciò che si ama veramente.

 

 

Link e contatti

Per leggere tutti gli articoli del sito clicca qui >>> https://www.LORENZOSPEED.it

Se vuoi guardare tutti i video del canale ufficiale Youtube di LORENZOSPEED* ed iscriverTi allo stesso, clicca qui >>> https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

https://www.mixcloud.com/LSPDj

 

 

GiUSEPPE BONAN interviews by LORENZOSPEED*

GiUSEPPE BONAN intervistato da LORENZOSPEED*

1 ) Ciao Giuseppe, cos è per Te la scrittura ?
Semplicemente  il modo in cui mi esprimo meglio.

 

2 ) Che messaggio vuoi trasmettere o comunicare attraverso la scrittura ?

In parole semplici ‘il gioco’ consiste nel suscitare emozioni, che possono essere di vario tipo, come ad esempio timore, commozione, ilarità o altro. Il bello della scrittura appunto è il fatto di essere letti dalla gente e quindi per me scrittore se un lettore si emoziona o si sorprende leggendo quello che scrivo, sono contento.

 

 

Rapporti interrotti

3 ) Qual è stato l’input a scrivere il romanzo ?

Avendo scritto già due racconti dalle simili tematiche ( relazioni occasionali e  musica alternativa attribuibili ad un unico personaggio) , mi è venuta l’idea del romanzo ‘Rapporti interrotti’, in modo di portare all’elaborazione di una storia di più ampio respiro.

 

4 ) Perchè hai scelto il titolo ‘Rapporti interrotti’ ?

Inizialmente il titolo era diverso, ma mi è stato consigliato di cambiarlo perché troppo restrittivo e confinato. Il romanzo è contraddistinto da una serie di relazioni che si sfaldano per  motivi vari. Volendo può anche apparire come un omaggio al romanzo di Susanna Kaysen, dal titolo “La ragazza interrotta”, che ho letto diversi anni fa.

 

 

5 ) Quali sono gli scrittori di riferimento che ti hanno avvicinato alla scrittura e alla stesura di questo romanzo ?

Inizialmente mi sono avvicinato alla lettura e successivamente alla scrittura grazie allo scrittore Stephen King, ma ero attratto anche dalle storie di vita vissuta. Per quanto riguarda il mio ultimo romanzo, ho preso ispirazione dalle opere di Dostoevskij ed in particolar modo dalla saga del gorilla di Sandrone Dazieri, autore che tra l’altro  ho incontrato di persona.

 

 

AMORE Radio Show / THE SOUNDAY

Visto che 6 stato mio ospite all’interno del mio programma radiofonico, parliamo un pò anche dell’argomento …

6 ) Com’è stata la Tua esperienza ospite di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY e cosa Ti é piaciuto maggiormente del programma ?

E’ stato bello poter far leggere in diretta dei brani del mio romanzo e poter interagire con gli ascoltatori.

7 ) E quale consiglio daresti nello sviluppo / evoluzione atto a dare un programma di sempre migliore qualità ?

Il fatto di avere in radio sempre ospiti diversi è una bella cosa. Penso ad esempio che si potrebbe parlare dei generi musicali preferiti degli ospiti.

Per riascoltare il podcast della puntata radiofonica di AMORE Radio Show / THE SOUNDAY condotto da LORENZOSPEED* e con ospite per l’occasione in studio GiUSEPPE BONAN, clicca qui >>> https://www.mixcloud.com/LSPDj/lorenzospeed-presents-amore-radio-show-702-domenica-10-settembre-2017-with-sole-and-giuseppe-bonan/

 

 

8 ) Cosa Ti piace della Tua professione ?

Purtroppo la mia professione primaria non è lo scrittore. Tuttavia di questa ‘professione’ penso sia molto soddisfacente trovare persone che la pensano allo stesso modo tuo o che comunque riconoscono il tuo punto di vista.

 

9 ) Descrivi ai lettori la Tua storia artistica.

A 12 anni ho iniziato a scrivere racconti, pubblicandone da maggiorenne anche degli altri in una prima raccolta. Con gli anni a seguire ho pubblicato altri racconti on line e due romanzi cartacei.

 

 

Consigli e futuro

10 ) Che consiglio daresti a chi vuole iniziare il Tuo percorso artistico ?

Ritagliarsi del tempo per elaborare ogni idea che può subentrare nella vita di tutti i giorni, avendo avuto cura di trascriverla al momento dell’ispirazione. Per aiutare ed indirizzare l’ispirazione ed il talento consiglio i corsi di scrittura creativa.

 

11 ) Quali sono i Tuoi progetti futuri ?

Al momento attuale conto di ritagliarmi del buon tempo per leggere; ho diversi titoli che mi aspettano da un po’. Ed inoltre vorrei scrivere un romanzo da dedicare a Michela, la donna che amo. Le idee ci sono.

Ciao a tutti da Giuseppe Bonan.

 

 

Grazie a Tutte/i per aver letto anche questo articolo, appuntamento ai prossimi. LORENZOSPEED*

 

Contacts & links

Se vuoi vedere tutti i video di LORENZOSPEED* iscriviti gratuitamente al suo canale Youtube, cliccando qui >>> https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

Per leggere tutti gli articoli del sito, clicca qui >>> https://www.LORENZOSPEED.it

Se vuoi riascoltare i podcast radiofonici e Live di LORENZOSPEED* clicca su https://www.mixcloud.com/LSPDj

STUDiO ENJOY interviews by LORENZOSPEED*

i STUDiO ENJOY intervistati da LORENZOSPEED*

 

Qual è l’origine del Vostro nome d’arte ?

 

Entrambi abbiamo un nome d’arte separato per gli eventi singoli. Massimo aka Max Wide e Paolo aka Taken. Studio Enjoy è il nostro nome in qualità di duo e lo abbiamo scelto perchè volevamo associarlo ad un nome che facesse pensare al divertimento, visto che insieme abbiamo anche creato il nostro studio musicale.

 

 

 

Qual è stato lo spunto per iniziare a fare i Djs ?

 

Noi siamo amici da una vita, oltre ad essere colleghi in questo progetto comune chiamato Studio Enjoy. Nelle nostre camerette, fin da giovanissimi, abbiamo iniziato creando e suonando i primi brani. Massimo si occupava degli arrangiamenti e dei testi, e suonava la batteria, Paolo invece in qualità di musicista suonava strumenti come la pianola e la chitarra. In quel periodo dedicavamo qualche ora durante la settimana nella scuola di musica, mentre nel fine settimana si andava in discoteca. Nel 2004, conosciuto un noto artista musicale, ci siamo avvicinati al mondo del djing. Da lì l’idea di fondare il nostro gruppo.

 

Studio Enjoy’s bio

Descrivete ai lettori la Vostra storia artistica e / o approfittate di questo spazio per lanciare un messaggio a cui tenete particolarmente o che sentite di dover comunicare riguardo quello che siete e che avete da dire.

Per quanto riguarda l’aspetto discografico, tra il 2008 ed il 2010 abbiamo realizzato e pubblicato 2 CD, dal titolo “Elektro Infusion vol. 1 & 2”, rispettivamente su etichette Insecta Records e Meta Records; praticamente due cofanetti con diversi brani realizzati da noi in collaborazione con altri artisti. Dal 2013 abbiamo realizzato alcuni videoclip legati ad alcuni singoli, tra i quali ricordiamo “Bad Things’ e “Friendship”. Negli anni a seguire, fino ai giorni nostri, abbiamo collaborato ed affiancato in consolle diversi artisti nazionali ed internazionali come ad esempio, solo per citarne alcuni, Speedy J, Outwork, Matrix, Marco Dona, Squalo de Lo Zoo di 105, Kelly Hill Tone, Luca Dorigo, Bunna, ecc.

 

 

Cos’è per Voi la Musica ?

La musica rappresenta emozioni da vivere in modo costante per trasmetterle al pubblico, praticamente per noi è tutto.

 

 

Messages and tracks

Quale messaggio volete trasmettere o comunicare tramite la Musica ?

La cosa che noi abbiamo sempre fatto in questi anni, anche andando in controtendenza rispetto ai ‘prodotti’ commerciali che spesso sono imposti dalle etichette discografiche e dalle radio stesse, è il fatto di trasmettere e creare musica attraverso le proprie idee, essendo liberi. Attraverso il cuore e la mente viene la massima espressione musicale.

 

Quali sono gli artisti e/o i producers e/o le band di riferimento per la Vostra idea di Musica ?

 

All’inizio della nostra carriera abbiamo tratto ispirazione da artisti diversi, quali ad esempio, solo per citarne alcuni in ordine alfabetico, Alesso, Avicii, Benny Benassi, Deadmau5, Swedish House Mafia. Durante il nostro percorso musicale l’evoluzione è stata costante, producendo musica dance ed elettronica.  Attualmente le nostre sonorità si sono evolute ispirandoci ad artisti diversi del panorama mondiale.

 

 

Quali sono i 3 dischi ai quali siete più affezionati e che non potranno mai mancare nella Vostra valigia ?

Avendo iniziato mixando con i vinili, ed utilizzando ora i nuovi sistemi digitali, in ogni occasione proponiamo un Dj’s set totalmente inedito, quindi non ci sono particolari dischi che proponiamo ad ogni evento.

 

 

Aneddoti e curiosità

Qual è stato l’aneddoto o la situazione più curiosa che Vi è capitata durante le Vostre performances ?

Durante un Evento c’è stata un’interruzione della corrente causata da un problema tecnico, fortunatamente risolto nel giro di pochi minuti. Non c’è peggior cosa di vedere il pubblico fermarsi di colpo senza ballare la musica.

 

C’è un locale / club / una serata / discoteca particolare che Vi è rimasta nel cuore e di cui vorreste parlarcene per condividerne l’emozione / l’atmosfera ?

Le serate emozionanti sono state molte, ma quella alla quale siamo sicuramente più affezionati è la presentazione della nostra prima compilation al Kursaal Club di Lignano Sabbiadoro davanti a circa 1.000 persone. In quell’occasione eravamo ‘emergenti’, però il pubblico presente si è divertito in maniera incredibile ballando i nostri dischi e l’evento ha segnato la nostra carriera artistica in modo positivo.

 

 

Quale consiglio dareste a chi vuole iniziare il Vostro percorso artistico ?

 

Ci vogliono tanto rispetto e tanta umiltà in questo settore. Molti giovani pensano che basta avere un mixer ed un paio di cuffie per fare il dj, ed il gioco è fatto. Invece bisogna fare tanta strada, lavorare sodo ed avere molta passione. Solo in questa maniera si può andare lontano e magari far diventare questa passione un lavoro.

Un saluto dai Studio Enjoy.

 

Contacts

Grazie a Tutte/i per aver letto questa intervista che è commentabile ( qui sotto ) ed anche condivisibile su tutti i social network copiando ed incollando il link della stessa nelle varie piattaforme.

LORENZOSPEED*

https://www.youtube.com/LORENZOSPEED

https://www.facebook.com/LORENZOSPiD

https://www.mixcloud.com/LSPDj

MARCO BELLiNi interviews by LORENZOSPEED*

MARCO BELLiNi intervistato da LORENZOSPEED*

 

1 ) Ciao Marco, qual è l’origine del Tuo nome d’arte ?

Il mio originale è Marco Bellini, e visto che non mi dispiaceva, l’ho manenuto anche come nome d’arte … “suona bene”, nel pronunciarlo ha una sua “musicalità”.

 

 

2 ) Qual è stato lo spunto per iniziare a fare il Dj ?

Da quando avevo 9/10 anni ascolto e colleziono dischi, quindi fare il DJ era l’inevitabile conseguenza.

 

 

3 ) Descrivi ai lettori la Tua storia artistica e/o approfittane di questo spazio per lanciare un messaggio a cui tieni particolarmente o che senti di dover comunicare riguardo quello che 6 e che hai da dire.

Da quando sono nato praticamente galleggio in mezzo a sonorità musicali dei più disparati generi. per il resto rispondo con la domanda numero 10…

 

( nella foto qui sopra da sinistra verso destra iL PRiNCiPE MAURiCE, LORENZOSPEED* & MARCO BELLiNi ad un Evento NEW BABOL c/o Universal Mad Club, Mestre ( Venezia ) il 28/11/2010 ).

The Music

4 ) Cos’è per Te la Musica ?

Ossigeno 😉

 

( nella foto qui sopra da sinistra verso destra iL PRiNCiPE MAURiCE, LORENZOSPEED* & MARCO BELLiNi ad un Evento NEW BABOL c/o Universal Mad Club, Mestre ( Venezia ) il 28/11/2010 ).

 

5 ) Quale messaggio vuoi comunicare o trasmettere attraverso di essa ?

Spensieratezza, energia, divertimento, a volte anche rabbia, ma soprattutto speranza .

 

 

6 ) Quali sono gli artisti e/o le band musicali e/o i producers di riferimento per il Tuo gusto musicale ?

Là fuori c’è talmente tanta roba che adesso non saprei da dove cominciare a fare liste di nomi. In ogni caso la mia idea di musica è cercare di trasmettere positività senza essere influenzato da nessuno.

 

 

7 ) Quali sono i 3 dischi ai quali sei + affezionato e che non potranno mai mancare nella Tua valigia ?

3 è troppo riduttivo, probabilmente sarebbe più giusto quali sono i 3.000 dischi 😉

 

 

8 ) Quale consiglio daresti a chi vuole iniziare il Tuo percorso artistico ?

Per avere una tua personalità, diversa da tutto il resto, sii te stesso e credi nelle tue idee prima che in quelle degli altri…

 

 

 

Aneddoti, curiosità, consigli

9 ) Qual è stato l’aneddoto o la situazione + curiosa che Ti è capitata durante le Tue performances ?

Potremmo scrivere un libro da quante ce ne sono …

 

 

10 ) C’è un locale / club / una serata / discoteca particolare che Ti è rimasta nel cuore e di cui vorresti parlarcene per condividerne l’emozione / l’atmosfera ?

Nella mia carriera quasi quarantennale di DJ, sarebber riduttivo fare il nome di qualche locale, tralasciandone altri.  Ho vissuto momenti gloriosi in centinaia di posti diversi in giro. Adesso, dopo molti anni, mi rendo conto dell’importanza di aver fatto ballare e divertire tantissima gente. Il mio compito nella vita è questo. Saluti a Tutti … CIAO.

 

 

Live & Mixcloud

Per ascoltare dei Live con Marco Bellini & LorenzoSpeed* clicca i seguenti miniplayers…

 

 

 

Website, Youtube & what else ?

Se vuoi leggere tutti gli articoli del sito, clicca qui >>> https://www.LORENZOSPEED.it

Per iscriverTi al canale ufficiale Youtube di LORENZOSPEED*, clicca qui >>> https://www.youtube.com/LORENZOSPEED