Ciao SANDRO, AMiCO MiO

Non ci sono parole, solo un immenso dolore. Buon viaggio Amico Mio, sarai sempre nel mio cuore 💓❤️. Infinitamente grazie per quello che mi hai trasmesso, insegnato. Quel Tuo sorriso gentile, la Tua innata simpatia. Tra Noi fu subito Amicizia, dalla prima volta che ci siamo visti. Era cosí facile volerTi bene, perché Tu sapevi conquistare il cuore delle Persone. È triste il mio cuore ora, ma so che la Tua sofferenza terrena è finita. Continuerai a vivere, dentro di Noi, sempre. Con la Tua voce così speciale e radiofonica, la Tua cultura infinita. Ciao Amico mio, Ti dedicherò altre parole in un momento diverso. Adesso ho solo voglia di piangere, sarà triste non vederTi + in radio e darci il cambio al microfono.

Le condoglianze alla Famiglia tutta, in particolare a Roby, Tuo figlio, con il quale siamo Amici da quasi 20 anni. Un abbraccio fraterno in questo momento così duro.

7 pensieri riguardo “Ciao SANDRO, AMiCO MiO

  1. Ci hai lasciati Sandro , sentiremo la tua mancanza .al mercoledi sera suonavi il tuo jazz, era il tuo marchio di fabbrica ; poi seguivo anche le tue conversazioni con quel mattacchione di Oriano al giovedi , sempre pacato , educato , e con una calma quasi disarmante poi con la tua voce caratteristica riuscivi a sistemare qualsiasi controversia in diretta. Ciao nonno Sandro vola in alto.

  2. Mi unisco a te caro Lorenzo nel ricordo dell’amato Sandro. Ringrazio la vita per averlo conosciuto. Il dolore è grande. Il Signore lo accolga e lo accompagni verso la luce.

  3. MAESTRO
    da molti sei stato
    sinceramente amato
    la tua cultura,l’ironia
    il tuo garbato scherzare
    tutto spazzato via
    perché di lottare
    non avevi più energia
    o forse ti è mancata
    la voglia di provarci
    un altra volta ancora
    ed hai preferito volare via
    incontro alla tua amata
    ed abbandonarci
    nel dolore che ora
    ci lascia increduli e confusi
    ma che nel tempo
    lascia posto ai ricordi
    i tuoi insegnamenti diffusi
    porteremo dentro
    mai sordi
    saranno i nostri cuori
    al tuo sussurrare
    mai prive le menti
    dal volerti ricordare
    come definire la tua persona
    così tutto,così tanto
    colta e buona
    e con animo affranto
    con lo sguardo rivolto verso
    il cielo soleggiato e terso
    ti dico…ciao Maestro

  4. Ciao Sandro e ciao Lorenzo.
    Da tanto non vi sento, purtroppo, mi sono dedicata ad altri ascolti, via web. Ho appena udito mezzo annuncio fatto da Marcello per Radio.
    Mi dispiace tanto, il timbro di Sandro così accattivante, graffiante e morbido allo stesso tempo, la scelta dei tempi… uno speaker unico… Mi spiace per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.