pianeta terra alla frutta

Dal web 🙁 :/
«Riassunto delle ultime due settimane, per i distratti:
[1] La Groenlandia perde 11 miliardi di tonnellate di ghiaccio al giorno
[2] Entro pochi decenni potremmo dire addio ai ghiacciai delle Alpi
[3] La Siberia sta andando a fuoco mandando tonnellate di gas serra nell’atmosfera (e continua)
[4] Lo scorso luglio è stato il mese più caldo mai registrato. Di sempre.
[5] Tra una ventina di anni l’artico potrebbe restare senza ghiacci
[6] Il nuovo governo brasiliano ha duplicato il disboscamento dell’Amazzonia
[7] Presto un quarto della popolazione mondiale rimarrà senza acqua
[8] Il cambiamento climatico destabilizzerà la geopolitica nel breve termine
[9] Parti del pianeta densamente popolate saranno invivibili a causa del caldo
Notate che fino a qualche anno fa si parlava di fenomeni attesi per il 2100, mentre adesso stiamo parlando del 2030-2050, cioè di dopodomani.
E parliamo di estinzione – veramente – con un finale davvero poco piacevole.
L’agenda politica della maggior parte dei paesi nemmeno sfiora questi problemi, mentre noi assuefatti non abbiamo idea di dove iniziare per cambiare le cose, a conferma che «così finisce il mondo / non in un baccano ma in un piagnisteo».
———–
[1] https://www.agi.it/estero/groenlandia_scioglimento_ghiacci-5962620/news/2019-08-03/
[2] https://www.open.online/2019/08/05/surriscaldamento-globale-ghiacciai-delle-alpi-dimezzati-in-centanni
[3] https://www.internazionale.it/notizie/2019/08/05/incendi-circolo-polare-artico
[4] https://www.ilpost.it/2019/08/05/luglio-mese-piu-caldo-mai-registrato/
[5] https://www.theguardian.com/environment/2019/jun/07/oceans-demise-the-end-of-the-arctic-as-we-know-it
[6] https://www.ilpost.it/2019/07/29/amazzonia-bolsonaro/
[7] https://www.ilpost.it/2019/08/07/crisi-idrica/
[8] https://www.repubblica.it/ambiente/2019/08/08/news/ipcc_cambiamento_clima_aumentera_fame_e_migrazioni-233137455/
[9] https://www.nytimes.com/2018/07/17/climate/india-heat-wave-summer.html
NB: la condivisione semplice di questo post non include il testo, ma solo il primo dei link: se volete ripostarlo, fate copia/incolla.
Io l’ho fatto dal profilo di Sandra Bacci, grazie Sandra per il tristissimo ma efficacissimo riassunto… 🙏🏻😰

Buon compleanno Gianni Rivera

Oggi è un giorno speciale in casa rossonera. Gianni Rivera, nato ad Alessandria il 18 Agosto 1943, compie 76 anni. Pallone d’oro nel 1969, l’ex numero 10 del Milan ha indossato la maglia rossonera per diciannove stagioni dal 1960 al 1979, disputando complessivamente 658 partite e segnando 164 gol.Con il Milan ha vinto tre titoli nazionali (1962, 1968 e 1979), quattro Coppe Italia (1967, 1972, 1973 e 1977), due Coppe dei Campioni (1963 e 1969), una Coppa Intercontinentale (1969) e due Coppe delle Coppe (1968 e 1973). Nel giorno del suo 76° compleanno, a Gianni Rivera, i più affettuosi auguri da parte di tutti noi tifosi milanisti! #LeggendaRossonera 🔴⚫

Carlo Ancelotti su Sheva

“Quando nel 2003, dopo la durissima partita di coppa contro il Bayern Monaco, gli concessi due giorni di riposo, Shevchenko mi rispose così: “Mister, ma cosa ho fatto di sbagliato? Perché mi tratta così? Io non sono per niente stanco. Da dove vengo io, se a un giocatore viene concesso un giorno di vacanza vuol dire che non sta facendo bene, il colonnello Lobanowski non accettava queste cose. Io voglio vincere il più possibile, voglio vincere tutto. E questo può arrivare solo con gli allenamenti. Non ho bisogno di riposarmi, in Ucraina mi allenavo a -10 sul ghiaccio fino a che non vomitavo. La prego Mister”.
Rimasi di pietra, incredulo. Non avevo mai assistito ad una cosa del genere”
– Carlo Ancelotti

Gennarino Gattuso e cr7

“Quando entrai sul terreno di gioco per il riscaldamento sentii un boato spaventoso, fu in quel momento che capii che avremmo potuto giocare quella partita 10 volte e perderla 9, ma non quella sera! Circa 20 minuti più tardi, il mio sguardo si rivolse verso Cristian, un raccattapalle seduto su un cartellone pubblicitario, che fissava a bocca aperta Cristiano Ronaldo. Mi avvicinai e gli chiesi: ‘Cosa c’è Cri?!’ Lui mi guardò e rispose: ‘Hai visto Ronaldo che fa con il pallone?! Hai visto quanto è forte?!’ A quel punto lo guardai e gli dissi: ‘Si è forte, ma ha 2 braccia come me, 2 gambe come me, forse è un po’ più alto, più bello, ma è un uomo come me, un giocatore come me. C’è una sola differenza tra noi due, sai qual è?! Io andrò ad Atene, lui no!”.
Gennaro Gattuso

Roberto Donadoni

Donadoni: “Ho trascorso gran parte della mia carriera in rossonero, ma sono passati tanti anni, ho un po’ perso il polso della situazione. Da tifoso, spero che il Milan torni a fare il Milan e credo che ci sia la volontà già quest’anno di dare la caccia a grandi obiettivi. Rimpianti per non essere sulla panchina rossonera? Mi sarebbe piaciuto e non poco allenare la ‘mia’ squadra, purtroppo non ne ho mai avuta l’opportunità.”

Un nuovo defibrillatore per Marostica

Marostica

A Marostica, splendida cittadina in provincia di Vicenza, da Sabato 3 Agosto 2019 è ora disponibile per tutta la cittadinanza ed in caso di emergenza, per chiunque, un nuovo defibrillatore Dae.
Marostica ( Maròstega in dialetto Vicentino ) è una cittadina italiana di oltre 14.000 abitanti che si trova in provincia di Vicenza, in Veneto.
E’ famosa in tutto il mondo per la partita a scacchi che si svolge ogni 2 anni ( e per la precisione negli anni pari ) nel secondo weekend di Settembre : è una tradizione che è iniziata nel 1923 e che si pensa sia ispirata ad un evento del 1454, anche se non risultano prove storiche. Per questa manifestazione storica la cittadina Marosticense è anche soprannominata ‘la città degli scacchi’.
Marostica è anche famosa per essere la città di produzione della Ciliegia di Marostica, prodotto tipico e ad indicazione geografica protetta.

Defibrillatore Dae

Un defibrillatore disponibile 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, all’interno delle mura di Marostica. L’accademia Soccorso & Comunicazione Rca, presieduta dal Dottor Fabio Vivian, ha consegnato alla cittadina un nuovo preziosissimo dispositivo salvavita utilizzabile in caso di emergenza, e che si trova situato al civico 11 in corso Mazzini 11, sotto i portici, all’esterno della sede dell’Autoscuola Vivian, che esiste sin dal 1967 in loco.
E’ il primo defibrillatore accessibile 24 ore al giorno, e 7 giorni su 7.

Marostica Rca

“Nel 2013 avevamo messo a disposizione un defibrillatore Dae – spiega il Dottor Fabio Vivian – collocato però all’interno di un ufficio e disponibile quindi solo negli orari di apertura dello stesso. Ora, il nuovo defibrillatore è stato collocato e disposto all’interno di una teca sotto i portici del centro ed è quindi sempre accessibile alla comunità, in caso di necessità / bisogno. Il punto Dae Provider è registrato e dotato di allarme, che scatta all’apertura della porticina. Questo non deve spaventare il / la soccorritore / soccorritrice impegnato a salvare la vita. L’allarme avvisa la cittadinanza che qualcuno sta prestando soccorso. La macchina salvavita dispone anche di una connessione satellitare che ne identifica la posizione “.
Alla consegna del defibrillatore è seguita anche una simulazione di un arresto cardiocircolatorio fuori dall’ufficio postale di Marostica. L’addestramento ha coinvolto anche protezione civile ed amministrazione comunale.
Il video della simulazione avvenuta subito dopo l’installazione del defibrillatore in corso Mazzini 11 a Marostica. Un grazie speciale, per l’occasione, va a tutti i partecipanti del cast, alla polizia locale, alla protezione civile, all’amministrazione comunale e all’ufficio postale di Marostica. Ora la parola chiave è formazione ed informazione.

Il video della simulazione

Un servizio tv che spiega in maniera dettagliata le motivazioni che hanno spinto l’accademia Rca di Marostica ad installare la macchina salvavita dentro alle mura della nostra Marostica ( Vicenza ) grazie al continuo supporto scientifico con la Svizzera ( a huge thanks to Switzerland from Italy ).
La possibilità di formare e di informare la cittadinanza sull’uso di questo strumento, ma soprattutto la presenza di un ‘faro’ in centro a Marostica in corso Mazzini 11, ‘un faro che dà una scossa di buon senso’.
L’obbiettivo è l’addestramento dei cittadini a fare la cosa giusta, che si tratti di comportamenti che possono avvenire in strada, per arrivare alla genesi di azioni predisposte ad evitare l’insorgere di situazioni che possono portare al pericolo, in strada, a casa, in azienda ed in itinere. Continua l’azione formativa ed informativa dello staff di Rca nel territorio partendo dalle scuole, in concerto con enti, amministrazioni, associazioni e comitati deputati alla sicurezza dei cittadini nell’ambito operativo di loro pertinenza.
UPS = Universalità, Praticità, Semplicità, Validità
Il video della simulazione nel canale Youtube relativo : https://www.youtube.com/watch?v=2p1KqhzaPMA
Il video del servizio tv inerente : https://www.youtube.com/watch?v=0Emc4GrpG2s
accademiasoccorsocomunicazione
 
 

Superata quota 6.000

Nuovo traguardo per la campagna abbonamenti biancorossa : superata quota 6.000 ! 🚀💪👊
Sono infatti 6️⃣1️⃣0️⃣8️⃣ i #cuoribiancorossi che hanno sottoscritto l’abbonamento ad un mese esatto dall’apertura della campagna! ❤️⚪️🔴
❗️Segnaliamo che i punti vendita osserveranno dei turni di chiusura estivi visibili al link 👉 https://www.lrvicenza.net/superata-quota-6-000-abbonamenti-gli-orari-di-apertura-della-settimana/
#forzavicenza #forzalane